Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:25 METEO:FIRENZE8°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
mercoledì 08 febbraio 2023
Tutti i titoli:
corriere tv
Blanco distrugge i fiori di Sanremo e il pubblico fischia

Cronaca lunedì 24 aprile 2017 ore 16:56

Diventa corriere della droga per pagare i debiti

Un piccolo imprenditore edile fallito è stato sorpreso dalla polizia stradale mentre trasportava sulla sua auto 600 grammi di cocaina



AREZZO — Da titolare di una piccola impresa edile a corriere della cocaina per conto terzi: stiamo parlando di un muratore albanese  sorpreso da una pattuglia della polstrada mentre percorreva la A1 diretto a Latina. La droga era avvolta nel cellophane e nascosta sotto il sedile del conducente. Una volta spacciata, avrebbe fruttato almeno 50mila euro.

L'alt è scattato nei prezzi di Arezzo: i poliziotti hanno fatto segno al muratore di accostare e fermarsi quanto prima e lo hanno scortato fino all'area di servizio Romita est. L'auto è stata perquisita e ben presto il pacchetto con la cocaina è saltato fuori.

Il muratore si è giustificato raccontando che la sua azienda è fallita e che, per pagare i debiti, ha accettato di trasportare la sostanza stupefacente.

In corso le indagini per ricostruire i mandanti del traffico. L'auto dell'albanese e la droga sono stati messi sotto sequestro.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'incidente è risultato fatale a un uomo di 39 anni. I soccorritori giunti sul posto non hanno potuto far altro che constatarne il decesso
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Cronaca

Attualità