Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:10 METEO:FIRENZE22°34°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
lunedì 22 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Trump prende in giro Kamala Harris: «La chiamo 'Laughing Kamala', è pazza»
Trump prende in giro Kamala Harris: «La chiamo 'Laughing Kamala', è pazza»

Cronaca domenica 08 gennaio 2023 ore 19:20

Scontri fra tifosi sull'A1, un ferito e traffico in tilt

polizia stradale
Foto d'archivio

I tafferugli fra circa 350 tifosi con felpe scure e cappucci sono scoppiati in area di servizio. Bastoni, lacrimogeni e lancio di oggetti - VIDEO



AREZZO — Un ferito con arma da taglio medicato in ospedale e code di chilometri col traffico sull'A1 in tilt per ore: è il bilancio dei tafferugli fra circa 350 tifosi del Napoli e della Roma molti dei quali con felpe scure e cappucci, entrati in contatto intorno alle 13 di oggi 8 Gennaio nell'area di servizio di Badia al Pino, lungo il tratto aretino dell'autostrada A1 Milano-Napoli rimasta chiusa per quasi un'ora.

Fra le due tifoserie bastoni e lacrimogeni, oltre al lancio di oggetti anche verso le auto in transito in carreggiata. Nel corso dei disordini un tifoso romanista è stato raggiunto da un fendente. Le sue ferite sono state valutate come codice giallo: l'uomo si è fatto medicare al pronto soccorso dell'ospedale San Donato di Arezzo dove, riferisce la Asl Sud Est, si è presentato autonomamente.

I tifosi napoletani erano diretti a Genova, per la partita Napoli-Sampdoria in calendario per le 18. I giallorossi viaggiavano invece verso Milano, dove la Roma è in campo stasera. Secondo quanto ricostruisce in una nota la questura di Arezzo, i tifosi del Napoli si erano fermati nell'area di servizio, e la polizia si è dunque schierata a chiusura della zona sapendo del transito di lì a poco dell'altra tifoseria, proprio per evitare il contatto. Sul posto era confluito anche altro personale di polizia dall'area di servizio Arno.

I disordini

Tuttavia non è servito. Quando la tifoseria romana è arrivata i mezzi hanno rallentato la marcia fino a fermarsi vicino all'area di sosta, alle cui recinzioni si erano intanto portati i supporter del Napoli. Da lì il lancio di oggetti verso le auto in carreggiata. E' stato a quel punto che i due gruppi si sono rapidamente spostati verso l'uscita dell'autogrill entrando in contatto, e che uno tra i tifosi è rimasto ferito.

Dopo un quarto d'ora circa, riferisce ancora la questura, i tifosi giallorossi sono ripartiti. Il gruppo di tifosi del Napoli è rimasto invece nell'area di servizio e poi scortato fino a Genova dalla polizia.

Adesso sono in corso le indagini per identificare i responsabili dell'episodio, anche tramite il materiale video acquisito. Si annuncia già che per loro saranno valutati provvedimenti interdittivi.

Nel 2007 sempre in scontri fra tifoserie perse la vita in quella stessa area di servizio Gabriele Sandri, 26 anni: rimase colpito in modo fatale dallo sparo esploso da un agente di polizia per disperdere gli scontri.

Autostrada paralizzata

Per via dei disordini il traffico è rimasto bloccato con code fino a 15 chilometri fra i caselli di Valdichiana e Arezzo in direzione Firenze. I disagi e i rallentamenti sono proseguiti anche dopo la riapertura dell'autostrada, con incolonnamenti fin dopo il tramonto. Sul posto, oltre al personale autostradale, la polizia stradale. 

Per via dell'importante l'impatto dei fatti sul traffico, ai viaggiatori in transito per lunghe percorrenze in direzione di Bologna e Milano Autostrade per l'Italia ha suggerito di utilizzare la A24 Roma-Teramo e la A14 Adriatica. A chi viaggia verso Firenze, invece, di uscire a Valdichiana, prendere il raccordo Siena-Bettolle SS326 direzione Siena e rientrare in A1 a Firenze Impruneta.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Tragedia in mezzo agli ombrelloni, dove un uomo ha perso la vita stroncato da un malore. Attivato l'elisoccorso, vani i tentativi di rianimarlo
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Pierantonio Pardi

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Cronaca

Cronaca