Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 12° 
Domani 11° 
Un anno fa? Clicca qui
giovedì 14 novembre 2019

Cronaca giovedì 07 novembre 2019 ore 09:03

Tragico schianto, vittima una volontaria Enpa

Helena Rapini, foto Facebook

La giovane morta nell'incidente a Ristradelle lavorava al canile di Arezzo. Nello schianto è morto anche il suo cane Renato. Il saluto dell'Enpa



AREZZO — Si chiamava Helenia Rapini ed aveva 29 anni la ragazza morta ieri nello scontro frontale avvenuto alle porte di Arezzo. Helenia era una volontaria dell'Enpa e lavorava al canile di Arezzo. Con lei in auto anche il suo cane, anche lui morto sul colpo. Sull'altra auto viaggiavano due persone di cui una rimasta praticamente illesa e l'altra, un 46enne del Casentino, ferito gravemente.

Helenia abitava a Rigutino e stava andando a lavoro al canile quando è successo il tragico incidente. L'Enpa la ricorda con commosso post su Facebook: "Oggi pomeriggio un tragico incidente ha privato il nostro canile di una collega, una volontaria, un’amica, ma soprattutto, ha privato tutti di una ragazza sensibile, amante degli animali, disponibile e volenterosa nel provare, mettendo tutta se stessa, ad aiutare qualsiasi animale in difficoltà".

Helena Rapini amava gli animali e questo suo amore si era trasformato in un lavoro fino ad arrivare a diventare educatrice cinofila.

Qui sotto il post integrale dell'Enpa di Arezzo



Tag

Venezia, le immagini aeree di Pellestrina invasa dall'acqua

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Cronaca