Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:30 METEO:FIRENZE17°25°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
lunedì 03 ottobre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Nel villaggio di Lzyum, dove non c'è più una sola casa rimasta in piedi. Olga: «Anche il nostro liceo distrutto dai russi»

Sport martedì 19 aprile 2022 ore 08:45

Tutti in sella alle bici vintage, torna l'Ardita

Domenica 24 aprile una delle più belle ciclostoriche d'Italia con partenza da piazza Grande attraverso paesaggi mozzafiato



AREZZO — Maglie di lana, biciclette, polvere e tanta passione: domenica 24 aprile ad Arezzo si corre l’Ardita e la città torna ad offrirsi come esclusivo palcoscenico per una delle più affascinanti “ciclostoriche” d’Italia, quella dell’Alpe di Poti.

Da Piazza Grande, set da Oscar per “La vita è bella” di Roberto Benigni, al Ponte a Buriano che lega la sua storia alla “Gioconda” e a Leonardo da Vinci, armati di bici vintage di ogni tipo, sportivi ed appassionati potranno pedalare in uno degli angoli più belli della Toscana, godendosi paesaggi senza tempo e panorami mozzafiato e magari dedicare un po’ di tempo alla scoperta di Arezzo.

Saranno le storiche insegne degli Sbandieratori a salutare, alle 9 di domenica 24 aprile, la partenza dei ciclisti prevista proprio in piazza Grande, da dove le bici si muoveranno verso piazza San Francesco, piazza San Domenico ed il Duomo, cuore del centro storico di Arezzo.
Quindi si pedalerà in contesti paesaggistici strepitosi che presentano testimonianze storiche e architettoniche eccezionali come l’acquedotto vasariano.
Tre i percorsi sui quali misurarsi, studiati per permettere davvero a tutti di partecipare.

E “L’Ardita” sarà solo l’emozionante conclusione di una tre giorni dedicata a chi ama le due ruote. Apertura della segreteria nell’atrio d’onore della Provincia il pomeriggio di venerdì 22 marzo per raccogliere le ultime iscrizioni (adesso possibili solo online su www.lardita.com) e ricco programma di eventi sia sabato che domenica.

Organizzata dagli Arditi del ciclismo in collaborazione con la Fondazione Arezzo Intour e il Comune di Arezzo, con il patrocinio di Regione Toscana, Provincia di Arezzo, Comune di Capolona, Comune di Subbiano, Comune di Castiglion Fibocchi, Coni, Uisp, Touring Club Italiano e Mtb Race Subbiano e grazie al sostegno di Estra, Coingas, Banca di Cambiano, Fraternita dei Laici, Marconi Arredamenti, Biking Team, Mastrofisso (sue le T-shirt dello Staff), Solosalita, Donna Eleonora e A.F.M. l’edizione 2022 della manifestazione conta di superare i 300 iscritti, provenienti da ogni parte d’Italia.

Per coloro che volessero provare uno dei tre percorsi ma non fossero in possesso di bici vintage è attivo il noleggio, cosi come sono previste specifiche convenzioni e facilitazioni sia per il parcheggio (area camper e area di sosta gratuita) che per l’accoglienza alberghiera, con possibilità di portare la bici in camera.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'hanno trovato nella notte accasciato su una panchina. Sul posto carabinieri e soccorritori del 118. E' stato intubato, poi la corsa in ospedale
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Adolfo Santoro

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Attualità