Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 14:20 METEO:FIRENZE10°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
domenica 05 febbraio 2023
Tutti i titoli:
corriere tv
Audio - Dentro la macchina di Messina Denaro con la foto scattata da lui: «Sono fermo per sta commemorazione della m...»

Attualità mercoledì 08 giugno 2016 ore 17:30

Marcia sul Senato delle vittime del salva-banche

Slogan e flash mob nei pressi di Palazzo Madama. Ma il Decreto sarà in aula domani. E' stato deciso dai capigruppo. Verso la fiducia



AREZZO — Striscioni e cori per ribadire i diritti delle vittime del Salva-Banche. Si è tenuta questa mattina a Roma, in piazza delle Cinque Lune, la protesta dell'associazione, sostenuta da Federconsumatori Arezzo. 

"Ottobre è vicino, il popolo italiano ha già la matita in mano", "La Costituzione va applicata, non solo modificata", "Non votate per il Pd". Sono alcuni degli slogan che hanno caratterizzato una mattinata di protesta, che ha avuto un proseguo: il flash mob sotto Consob e Banca d'Italia. Tutto questo, mentre a Palazzo Madama era in corso una riunione sulla questione "emendamenti" al Decreto banche.

Decreto che sarà domani al Senato. E' quanto è stato stabilito durante la riunione dei capigruppo. E' quasi certo che il governo porrà la questione di fiducia sul provvedimento. 

Simona Buracci
© Riproduzione riservata


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Un uomo di 47 anni è deceduto in seguito all'investimento di un cinghiale sulle strade del Mugello, inutili i soccorsi da parte del personale del 118
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Alfredo De Girolamo e Enrico Catassi

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Cronaca

Attualità