Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 21:00 METEO:FIRENZE10°17°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
venerdì 14 maggio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Gaza, l'esercito israeliano attacca con forze aeree e truppe via terra

Attualità sabato 06 giugno 2015 ore 14:45

Arriva il caldo e i treni diventano un forno

Proprio mentre Scipione mostra i muscoli, Trenitalia informa che su molti convogli pendolari i climatizzatori non funzionano. E corre ai ripari



FIRENZE — L'ultima volta i viaggiatori della Toscana erano stati costretti a tirare fuori gli ombrelli per coprirsi dalla pioggia che entrava nei vagoni. Stavolta il problema è quello opposto.

Con il caldo afoso di questi giorni gli spostamenti dei pendolari si sono fatti ancora più proibitivi: i finestrini su molti convogli non si possono aprire o è possibile farlo ma solo per una piccolissima parte. A questo si aggiunge il fatto che i condizionatori sono rotti.

A dirlo è la stessa Trenitalia. "Impianti di climatizzazione non perfettamente funzionanti sui treni regionali della Toscana - si legge in una nota -. Trenitalia si scusa per i disagi che in questi giorni di caldo intenso si sono verificati su alcune carrozze".

La formula è delle più classiche ma la conclusione denota invece la voglia di fare qualcosa in proposito.

"L’attività di manutenzione e gestione degli impianti di climatizzazione dei treni Regionali della Toscana - prosegue la nota -, che prevede un adeguato standard di disponibilità e affidabilità degli impianti, è stata affidata con un’apposita gara a Mitsubishi Electric Klimat Transportation alla fine dello scorso aprile. Purtroppo ad oggi i risultati non sono all'altezza delle aspettative richieste da Trenitalia e soprattutto dai clienti che ogni giorno usano il treno". 

Ed ecco le contromisure. " Trenitalia, secondo quanto previsto dal capitolato di gara, si aspetta che siano applicati da Mitsubishi Electric Klimat Transportation tutti gli standard concordati per la qualità delle prestazioni e comunque, per attenuare i disagi alla clientela, sta adottando alcune azioni straordinarie.

In particolare, al personale di bordo sono state date tutte le disposizioni perché informi i viaggiatori sulla possibilità di accedere alle vetture dove il sistema di climatizzazione è funzionante oppure di aprire i finestrini in casi in cui non è possibile trovare collocazioni alternative".

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Gravissimo incidente la notte scorsa, un ragazzo ha subito l'amputazione di entrambe le gambe. È ricoverato in prognosi riservata
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Franco Bonciani

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Attualità