Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:20 METEO:FIRENZE14°21°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
sabato 01 ottobre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
La drammatica battaglia per l'acciaieria Azovstal di Mariupol vista con gli occhi del soldato-cameraman: le immagini

Imprese & Professioni martedì 05 luglio 2022 ore 05:25

Assicurazione viaggio: ecco perché è indispensabil

Nel momento in cui si progetta un viaggio c’è un dettaglio a cui è necessario prestare molta attenzione, ovvero le assicurazioni.



TOSCANA — Le polizze assicurative permettono     bdi viaggiare in maggiore sicurezza e talvolta sono addirittura obbligatorie (o comunque caldamente consigliate) a seconda del paese in cui ci si deve recare.

Le assicurazioni sui viaggi di Traveleasy.it, ad esempio, garantiscono al viaggiatore protezione da diversi tipi di imprevisti che possono verificarsi non solo mentre ci si trova in viaggio, ma addirittura anche prima ancora di partire. I contrattempi che possono verificarsi sono infatti molteplici e alle volte anche piuttosto spiacevoli e assicurarsi un ritorno economico nell’eventualità che essi si verifichino è molto importante nonché utile.

Vediamo allora quali sono le coperture previste da queste polizze e come funzionano.

Assicurazione viaggio: che cosa copre?

Così come avviene per le polizze assicurative delle auto, anche per quelle relative ai viaggi è possibile scegliere diverse opzioni che le vanno a personalizzare la copertura a seconda delle proprie esigenze e del tipo di viaggio che si deve affrontare.

Le assicurazioni viaggio esistenti sono molte e, mentre alcune sono obbligatorie in certi paesi (come quelle sanitarie o quelle verso paesi in guerra) altre invece possono essere scelte a proprio piacimento. Prima di effettuare questa scelta è necessario prendere in considerazione molti aspetti: che tipo di viaggio si sta facendo, se di svago o di lavoro e cosa si ha intenzione di fare durante esso; cosa si sta portando con sé, ovvero oggetti più o meno di valore; qual è il paese di arrivo, se è particolarmente a rischio criminalità e furto, se ha sanità pubblica o privata; qual è la propria condizione di salute di partenza e molto altro.

A seconda di quanto emerso da queste considerazioni, si possono stipulare diversi tipi di assicurazioni:

  • Polizza di annullamento viaggio: questa è in assoluto tra quelle maggiormente stipulate. Permette infatti di ricevere un indennizzo per l’annullamento della partenza. L’importo di tale indennizzo varia a seconda del contratto. Bisogna tenere conto anche della franchigia prevista dalla compagnia assicurativa, nonché del motivo che spinge alla cancellazione del viaggio, poiché alcuni sono accettati e altri no. Di solito sono accettate motivazioni legate allo stato di salute, calamità naturali, perdita del lavoro o danni al proprio domicilio.
  • Polizza smarrimento bagagli: a meno che lo smarrimento del bagaglio non sia dovuto all’incuria del viaggiatore, con questo tipo di assicurazione è previsto un indennizzo per la perdita dello stesso, nonché per il suo furto o per il ritardo nella consegna. Questo tipo di imprevisto è purtroppo molto comune durante i viaggi in aereo e può compromettere seriamente l’andamento del viaggio, in quanto è proprio nei bagagli che sono racchiusi non soltanto i cambi d’abito del viaggiatore, ma spesso anche gli oggetti più preziosi.
  • Polizza malattie e infortuni in viaggio: in alcuni paesi questa polizza è obbligatoria, tanto che si rischia di essere rimandati indietro se non la si presenta al momento dello sbarco. È inoltre molto importante al giorno d’oggi, poiché permette di coprire le spese mediche in caso di contagio da Covid 19 durante il soggiorno mentre ci si trova all’estero, cosa che impedirebbe il rientro a casa e comporterebbe maggiori spese di soggiorno e cure. Polizze di questo tipo permettono di coprire la spesa per costi di ospedali sia pubblici che privati, per l’eventuale rientro in patria di emergenza o anche per il rientro della salma in caso di decesso all’estero. Prima di stipulare questo tipo di assicurazione viaggio è bene informare l’assicuratore riguardo ad eventuali patologie di base, del proprio stato di salute in generale e delle caratteristiche del viaggio e del paese in cui ci si reca. Ci sono infatti alcune patologie endemiche di determinate zone per le quali sono adatte determinati tipi di assicurazione sanitaria.

Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La vettura sarebbe sbandata sulla strada bagnata prima di andare a impattare contro la struttura a bordo strada. Tre i feriti, tra cui la bambina
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Spettacoli