Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:58 METEO:FIRENZE8°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
martedì 07 febbraio 2023
Tutti i titoli:
corriere tv
Il crollo degli edifici ore dopo il sisma in Turchia: i video ripresi con gli smartphone

Cronaca martedì 06 dicembre 2022 ore 09:41

Banda di topi d'appartamento sgominata alla cena di festeggiamento

Quattro uomini tra i 26 e i 34 anni sono stati arrestati dai carabinieri con l'accusa di avere messo a segno una serie di furti tra Firenze e Pisa



FIRENZE — Una serie di colpi messi a segno tra Firenze e Pisa ha portato i carabinieri sulle tracce di una banda dedita ai furti in abitazione, i sospetti si sono concentrati su quattro uomini arrestati in un ristorante di Campi Bisenzio mentre, secondo gli inquirenti, sarebbero stati riuniti per festeggiare l'ultimo colpo.

L'arresto è avvenuto alle 22 del 1 Dicembre scorso quando il Nucleo Operativo dei Carabinieri di Firenze ha proceduto al fermo di 4 cittadini albanesi, un 33enne, un 31enne, un 26enne ed un 34enne, tutti irregolari sul territorio nazionale, gravemente indiziati in concorso di tre furti aggravati perpetrati presso abitazioni nelle serate dell’11 Novembre e 30 Novembre scorsi, a Firenze, San Miniato e Palaia in provincia di Pisa. 

Le indagini, avviate il 15 Novembre hanno consentito di raccogliere indizi di colpevolezza a carico degli indagati, ritenuti appartenenti ad un sodalizio criminale con base a Firenze, dedito nelle ore serali a perpetrare furti presso abitazioni periferiche e isolate della provincia, muovendosi a bordo di autovetture a noleggio. Alla banda sono contestati anche altri 2 tentati furti in abitazioni di Palaia, dove nulla è stato asportato pur essendo stato sfregiato ogni ambiente domestico, ponendolo a soqquadro e provocando ingenti danni ai proprietari, costretti a onerose riparazioni. 

Durante le perquisizioni sarebbe emersa parte della refurtiva, accumulata illecitamente dagli indagati: 3.300 euro contanti in banconote di vario taglio, 6 orologi di lusso tra Rolex, Bulova, Chanel, ingente quantità di preziosi in oro di famiglia tra collane, catene, bracciali, anelli e 5 smartphone, 15 profumi di lusso. Recuperate anche 67 cartucce calibro 12, asportate da un’abitazione di Palaia. 

Gli investigatori hanno così ricostruito il modus operandi: il gruppo agiva cambiando frequentemente le proprie autovetture a noleggio. Gli esecutori materiali venivano fatti scendere dall’autista in strade isolate, mentre quest’ultimo attendeva alla guida, con il motore acceso, mantenendosi in costante contatto radio tramite portatili con i complici nel frattempo in casa, avvisandoli dell’eventuale arrivo di pattuglie. Il gruppo si procurava l’ingresso nelle case distruggendo ogni ostacolo, procurando gravissimi danni alle abitazioni mediante smerigliatrici, martelli di grosso calibro recuperati al momento del fermo. 

I fermati sono stati condotti dal ristorante al carcere di Sollicciano.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Carabinieri - Furti in appartamento tra Firenze e Pisa
Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Originaria di Milano, in Toscana aveva svolto gran parte della sua carriera. Giallo sulla sua morte, gli investigatori non escludono alcuna ipotesi
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Toscani in TV

Cronaca

Attualità