Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:00 METEO:FIRENZE12°28°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
martedì 18 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Maneskin, Victoria De Angelis dj (in bikini) nella stanza d'albergo

Cronaca domenica 22 gennaio 2017 ore 18:33

​Bimbi intossicati, tre ancora ricoverati

Sono stati dimessi quasi tutti i bambini intossicati dal monossido durante una festa di compleanno in parrocchia. Tre sono ancora ricoverati



AREZZO — Hanno tutti tra i dieci e gli undici anni i ventiquattro bambini dimessi dall'ospedale dopo l'intossicazione da monossido di carbonio. Venti piccoli sono stati sottoposti ad ossigenoterapia, altri quattro, quelli che non presentavano malesseri particolari, sono stati visitati dai medici di pediatria dell'ospedale di Arezzo.

Altri tre bambini, due di undici anni e un terzo di un anno e mezzo, sono stati trasportati ieri sera all'ospedale di Careggi. I due più grandi sono stati sottoposti a camera iperbarica. Il bimbo più piccolo invece non l'ha potuta fare perché ha accusato un disturbo alle orecchie, che è un effetto atteso della camera iperbarica. In attesa di riprovare, è stato trattato con ossigeniterapia ad elevate concentrazioni.

I tre bambini ricoverati a Firenze sono stati i primi ad avvertire la nausea e il mal di testa durante la festa nella parrocchia Sant'Andrea a Pigli, frazione alle porte di Arezzo. 

A quel punto i genitori hanno chiamato il 118. A provocare l'intossicazione sarebbero state alcune stufe a gas utilizzate per riscaldare l'ambiente.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno