Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 12:20 METEO:FIRENZE10°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
domenica 05 febbraio 2023
Tutti i titoli:
corriere tv
Audio - Dentro la macchina di Messina Denaro con la foto scattata da lui: «Sono fermo per sta commemorazione della m...»

Attualità giovedì 10 novembre 2022 ore 18:40

Toscana a due velocità sull'andamento del Covid

provette covid

Un ritratto a luci ed ombre emerge dal monitoraggio settimanale condotto dalla Fondazione Gimbe. Prato unica provincia in Italia con casi in aumento



BOLOGNA — Tasso di occupazione dei posti letto in terapia intensiva sopra alla media nazionale, ma non così in area medica. Diminuzione del 12,9% dei nuovi casi, ma peggiora la performance sui casi attualmente positivi per 100.000 abitanti che sono 1.357. E' la Toscana a due velocità rispetto al Covid-19 nella fotografia scattata dalla Fondazione Gimbe per la settimana dal 26 Ottobre al primo Novembre, che tra l'altro vede Prato unica provincia italiana con casi in aumento (+2,1%).

Il doppio registro si evidenzia specialmente sui contagi e sui ricoveri. La performance per i casi attualmente positivi per 100.000 abitanti peggiora e segna 1.357, ma i nuovi casi sono diminuiti del 12,9% rispetto alla settimana precedente. Quanto agli ospedali, mentre il tasso di occupazione dei posti letto in terapia intensiva è superiore a quello medio nazionale (2,5%), sotto media è invece quello nelle aree mediche (8,6%).

Sulle vaccinazioni, secondo il dato rilevato ieri 9 Novembre il tasso di copertura vaccinale della popolazione con quarta dose è del 29,7% a fronte di una media italiana del 23,6%. Nella fascia di età over 5 anni, l'8,1% non ha ricevuto alcuna dose di vaccino a fronte di una media nazionale del 10,5%; a loro vanno aggiunti quanti sono temporaneamente protetti per essere guariti da Covid da meno di 180 giorni (1,1%).

Sono invece l'11,1% coloro che hanno più di 5 anni e non hanno ricevuto la terza dose di vaccino (media italiana 10,8%), a cui vanno aggiunti coloro che sono guariti dal Covid da meno di 120 giorni e non possono quindi ricevere il richiamo (4,8%).

Quanto ai bambini fra 5 e 11 anni, ha completato il ciclo vaccinale il 38,8% della platea (media italiana 35,3%), mentre ha ricevuto solo la prima dose un ulteriore 3,7% (media Italia 3,3%). 


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Un uomo di 47 anni è deceduto in seguito all'investimento di un cinghiale sulle strade del Mugello, inutili i soccorsi da parte del personale del 118
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Alfredo De Girolamo e Enrico Catassi

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Attualità

Attualità