Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:58 METEO:FIRENZE8°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
martedì 07 febbraio 2023
Tutti i titoli:
corriere tv
Il crollo degli edifici ore dopo il sisma in Turchia: i video ripresi con gli smartphone

Attualità lunedì 28 novembre 2022 ore 12:00

Covid, parametri in aumento ma vaccinazioni in calo

persone con mascherina

Nell'ultima settimana sono tornati ad aumentare contagi, decessi e ricoveri. Il monitoraggio della Fondazione Gimbe anche con i dati sulla Toscana



BOLOGNA — Mentre tutti i parametri Covid tornano ad aumentare, altrettanto significativamente si assiste al decremento delle somministrazioni vaccinali con 3 italiani su 4 scoperti dalla quarta dose: è quanto emerge dal monitoraggio settimanale condotto a livello nazionale dalla Fondazione Gimbe e diffuso nel suo aggiornamento oggi 28 Novembre.

Il numero di contagiati nel periodo fra il 18 e il 24 Novembre è cresciuto, rispetto alla settimana presa in esame dal precedente monitoraggio, del +10%. I nuovi positivi emersi nel periodo in questione sono stati 229.122, a fronte dei 208.346 individuati nel corso della settimana precedente. 

Spiccato aumento anche dei decessi, con un +8,8% di italiani vittime del virus nell'ultima settimana. In valore assoluto nel periodo monitorato le morti imputabili a Covid sono state 580, a fronte delle 533 della settimana precedente.

I ricoveri nelle aree mediche, poi, negli ultimi 7 giorni hanno visto un incremento del +9,1% (7.613 pazienti contro i 6.981 della settimana precedente), mentre l'aumento dell'occupazione dei posti letto nelle terapie intensive si è arrestato al +1,2% (250 pazienti a fronte dei 247 della settimana precedente).

Il calo dei vaccini

L'andamento delle somministrazioni di quarte dosi di vaccino anti Covid procede invece in decremento, secondo un trend che la Fondazione Gimbe aveva già rilevato nella settimana passata. Fra il 18 e il 24 Novembre le somministrazioni di quarta dose sono calate del -14,5%, il che vede scoperti 3 italiani su 4.

Il dato puntuale rilevato il 25 Novembre vede somministrate 4.959.123 quarte dosi (23.666 al giorno in media) a fronte di una platea che per il secondo richiamo, la quarta dose appunto, include 19,1 milioni di persone.

Così in Toscana

E' un ritratto in chiaroscuro quello sull'andamento della pandemia in Toscana tracciato per la settimana 18-24 Novembre dal monitoraggio della Fondazione Gimbe. Ne è un esempio la situazione ospedaliera, che vede sotto la media nazionale l'occupazione dei posti letto ospedalieri nelle aree mediche (9,6%) ma sopra la media italiana lo stesso parametro relativo invece alle terapie intensive (2,8%).

Peggiora intanto l'incidenza dei contagi per 100.000 abitanti, che nella settimana presa in esame è a 401, con aumento dei nuovi casi (+15,9%). Più alta rispetto alla media italiana è la copertura vaccinale con quarta dose della popolazione (33,8% a fronte della media Italia a 25,9%), così come è invece inferiore la percentuale di toscani con più di 5 anni che non hanno mai ricevuto alcuna dose di vaccino (8,2% in Toscana, 10,6% in Italia), a cui aggiungere quanti sono temporaneamente protetti per essere guariti da Covid da meno di180 giorni (1%).

Quanto alle terze dosi, la percentuale di popolazione con più di 5 anni che non l'ha ricevuta è dell'11,3% (media Italia 11,5%) a cui aggiungere coloro che sono guariti da meno di 120 giorni e non possono dunque riceverela (4,4%).

Per provincia, l'incidenza di nuovi casi per 100.000 abitanti risulta più alta a Lucca (515, +25,5% rispetto alla settimana precedente), e poi a seguire ecco Livorno (504, +26%), Massa-Carrara (454,+11,8%), Pisa (441, +16,2%), Grosseto (382, +5,9%), Pistoia (381, +20,5%), Firenze (371, +15,6%), Arezzo (340, +23,4%), Siena (309, +4%), Prato (287, +0,5%). 


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Originaria di Milano, in Toscana aveva svolto gran parte della sua carriera. Giallo sulla sua morte, gli investigatori non escludono alcuna ipotesi
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Toscani in TV

Cronaca

Attualità