Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 13°15° 
Domani 10°17° 
Un anno fa? Clicca qui
mercoledì 24 aprile 2019

Attualità mercoledì 27 agosto 2014 ore 10:42

Boom di richieste per l'eterologa in Toscana

Circa mille persone sono state inserite nelle liste d'attesa di strutture pubbliche e private, mentre la Regione sta studiando le tariffe



TOSCANA — Gli uffici dell'assessorato alla salute stanno lavorando in questi giorni per mettere a punto una delibera che stabilirà le tariffe per la procreazione di medicalmente assistita (pma), in particolare per quanto riguarda i cittadini che provengono dalle altre regioni. Regioni che non sono infatti disposte a rimborsare ai propri cittadini, che decideranno di ricorrere alla fecondazione eterologa in Toscana, il costo della prestazione, anche perché si tratta di un tema talmente delicato da spingere persino il governo a lasciare al parlamento il compito di definire le linee guida nazionali.
In attesa di queste linee guida, però, la Toscana ha pronto un suo tariffario: per i cittadini residenti nel Granducato il ticket per la prestazione avrà un costo di 500 euro, mentre chi viene da fuori regione dovrà sobbarcarsi il costo dell'intera operazione, tra i 3000 e i 3500 euro
Nel momento in cui poi dovesse sopraggiungere la normativa nazionale, i residenti fuori Toscana avranno la possibilità di chiedere indietro i soldi spesi direttamente alla loro Asl. 

La delibera di giunta, che dovrebbe essere approvata nelle prossime settimane, si è resa necessaria visto il gran numero di richieste di ricorso alla fecondazione eterologa già arrivate alle cliniche e agli ospedali della Toscana: si tratta di circa un migliaio di persone che sono state inserite nelle liste d'attesa di presidi pubblici e privati; il 65% circa di queste richieste arriva da fuori regione.

"Sull'eterologa abbiamo fatto bene ad andare avanti - ha scritto poco fa su Twitter il presidente della regione, Enrico Rossi - Lo confermano le richieste: a Careggi gli appuntamenti sono fissati fino a dicembre". 



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Cronaca

Cronaca