Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:20 METEO:FIRENZE16°28°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
domenica 16 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Urla e paura: un grosso squalo davanti alla spiaggia di Gran Canaria

Attualità lunedì 11 gennaio 2016 ore 10:26

Bowie e Iman sposi a Firenze...in segreto

La rockstar e la Venere nera celebrarono il loro matrimonio nella chiesa di St.James nel 1992. Ma tutti li aspettavano su un'isola dei Caraibi



FIRENZE — David Bowie e Iman Abdulmajid si erano già uniti in matrimonio con rito civile a Losanna, ma per la definitiva consacrazione del loro amore scelsero Firenze.

Era il 6 giugno del 1992 e per festeggiare uno dei giorni più importanti della sua vita, il camaleonte del rock ha decise di concedersi una cerimonia privata, in compagnia di pochi amici strettissimi, da Bono degli U2 a Yoko Ono, e dei parenti più prossimi.

Per questo, prima di decollare alla volta di Firenze, David Bowie depistò i paparazzi di mezzo mondo annunciando che il proprio matrimonio con la figlia dell'ambasciatore somalo in Arabia Saudita si sarebbe tenuto su un'isola dei Caraibi.

Dopodichè i due si presentarono alla chiesa episcopale americana di St. James, a pochi passi dalla stazione di Santa Maria Novella e lì suggellarono la loro unione.

Tra i testimoni c'era anche il figlio, Duncan Jones, allora 21enne, che proprio questa mattina su Twitter è stato uno dei primi a dare la conferma ufficiale della morte del cantante, avvenuta dopo 18 mesi di malattia.

Iman, ricordano i presenti, era molto elegante e vestita di bianco, mentre Bowie indossava un tight. Dopo la celebrazione, il pranzo tipicamente toscano: fiorentine, ribollite e crostini assortiti.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno