Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 16:07 METEO:FIRENZE12°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
mercoledì 01 febbraio 2023
Tutti i titoli:
corriere tv
Camera, il labiale di Donzelli durante l'intervento di Gardini

Attualità giovedì 27 agosto 2015 ore 09:22

Caccia, la Regione dice sì al prelievo in deroga

Autorizzato dal 4 ottobre al 13 dicembre per storni e piccioni. E si potrà cacciare anche a Piombino, Suvereto, Fucecchio, Altopascio e Porcari



FIRENZE — Ai Comuni che già avevano avuto la possibilità di prelievo in deroga secondo la delibera approvata dalla giunta regionale nel luglio scorso si sono aggiunti, grazie all'integrazione proposta dall'assessore Marco Rermaschi, i Comuni di Piombino e Suvereto in provincia di Livorno per la specie piccione (columba livia varietà domestica) e per la specie storno (Sturnus vulgaris) il Comune di Fucecchio in provincia di Firenze e i Comuni di Altopascio e Porcari in provincia di Lucca. Restano inalterate tutte le altre prescrizioni.

Il prelievo autorizzato nel periodo compreso tra il 4 ottobre e il 13 dicembre 2'15 deve rispettare tutte le modalità previste ed è consentito esclusivamente ai cacciatori residenti in Toscana, per un massimo di venti capi complessivi giornalieri e cento capi complessivi per cacciatore per l'intero periodo con l'uso di fucile con canna ad anima liscia fino a due colpi o a ripetizione semiautomatica, con caricatore contenente non più di due cartucce di calibro non superiore al dodici. Non è consentito l'uso di richiami della specie di riferimento ed è vietata la vendita degli storni e dei piccioni prelevati.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'uomo è stato soccorso in codice rosso con l'ausilio dell'elicottero Pegaso che l'ha trasferito d'urgenza in ospedale a Siena
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Edit Permay

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Monitor Consiglio

Monitor Consiglio