Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:00 METEO:FIRENZE24°36°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
domenica 21 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Pecco Bagnaia sposa Domizia, le nozze a Pesaro con tanti amici vip
Pecco Bagnaia sposa Domizia, le nozze a Pesaro con tanti amici vip

Cronaca giovedì 14 marzo 2024 ore 18:00

Frana divora una strada in Versilia

Foto di: Comune di Camaiore / Facebook

Nei giorni scorsi il cedimento che ha provocato una vistosa crepa sull'asfalto, poi è franata anche la porzione della carreggiata lato monte



CAMAIORE — Continua a cedere la strada in via Balza Fiorita. Dopo il cedimento che nei giorni scorsi ha provocato una vistosa crepa sull'asfalto e imposto la chiusura al traffico, il movimento franoso non si è placato e martedì è franata anche la porzione della carreggiata lato monte. Una situazione che, come ha spiegato il sindaco Marcello Pierucci attraverso i social è "In continua evoluzione".

"Questo ulteriore cedimento  - si legge sulla pagina Facebook del Comune- era già stato previsto dalle analisi geomorfologiche in corso in questi giorni.Cambia, quindi, l’idea progettuale per ripristinare la viabilità: non più un bypass temporaneo, ma un’intervento che sia già risolutivo e durevole nel tempo. Il versante a monte verrà sbancato e confinato con un apposito muro di contenimento, lasciando spazio per la realizzazione di una corsia ex novo allo stesso livello di quella attuale, ancorata alla roccia sottostante con micropali e tiranti. Nel complesso, perciò, la nuova strada - una volta ripristinato tutto il corpo franoso, opera che richiederà diversi mesi - sorgerà spostata più a monte rispetto all’attuale".

La Regione Toscana, ha poi annunciato il sindaco Marcello Pierucci, contribuirà con 350mila euro al ripristino della frana.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno