Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:50 METEO:FIRENZE16°22°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
domenica 23 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Ira in Grecia: lanciano fuochi d’artificio dal mega yacht e causano un incendio boschivo
Ira in Grecia: lanciano fuochi d’artificio dal mega yacht e causano un incendio boschivo

Cronaca domenica 11 febbraio 2024 ore 19:30

Omicidio dell'autotrasportatore, due arresti

carabinieri

I sospettati di aver ucciso l'uomo a coltellate sono stati bloccati su un treno, in fuga verso il Portogallo. Avevano banconote macchiate di sangue



CARMIGNANO — Due uomini di 22 e 30 anni di origini straniere sono stati arrestati quali presunti responsabili dell'omicidio di un autotrasportatore 59enne, anch'egli di origini straniere, avvenuto a coltellate la sera del 9 Febbraio a Seano, nel territorio comunale di Carmignano nel Pratese.

I due sono stati bloccati dai carabinieri nella serata di ieri a bordo di un treno fra Lombardia e Piemonte mentre tentavano la fuga in Portogallo. A tradirli il gps del loro telefonino, che ne ha segnalata la posizione.

A fermare i due presunti responsabili dell'uccisione a coltellate dell'autotrasportatore sono stati gli stessi carabinieri, coadiuvati con i colleghi di Milano. Durante le perquisizioni personali sono state sequestrate banconote macchiate di sangue per diverse migliaia di euro ed effetti della vittima, il cui corpo ormai privo di vita era stato rinvenuto dal figlio nei pressi di una ditta.

L'ipotesi dei militari è che l'uccisione sia avvenuta al termine di una lite degenerata durante il viaggio su un furgone, per motivi legati a rapporti fra la vittima e i suoi uccisori. I due fermati, infatti, collaboravano con la vittima nella compravendita e nel ritiro di abiti ai pronto moda nella provincia di Prato.

La sequenza omicidiaria era stata ripresa dal sistema di videosorveglianza presente nella zona. Dopo l'esame dei filmati, la svolta nelle indagini - coordinate dalla procura pratese - poi l'arresto.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno