Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:30 METEO:FIRENZE22°37°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
giovedì 18 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Il ricordo del Barcelona Guayaquil per Justin Cornejo: «Ora la nostra famiglia è incompleta»
Il ricordo del Barcelona Guayaquil per Justin Cornejo: «Ora la nostra famiglia è incompleta»

Cronaca sabato 21 aprile 2018 ore 18:00

Strage in auto, folle corsa poi lo schianto

Secondo la polizia c'è l'alta velocità tra le cause del terribile incidente che ha provocato la morte di quattro ragazzi a bordo di un'auto



CARRARA — Una strage causata, molto probabilmente, dall'alta velocità a cui viaggiava la Y10 a bordo della quale si trovavano cinque ragazzi, tre italiani e due inglesi, quattro dei quali hanno perso la vita. L'unico sopravvissuto, italiano di venti anni, è rimasto ferito in modo non grave ed è stato portato in ospedale. Niente da fare per gli altri. 

L'incidente è avvenuto dopo le 3.30 all'altezza del curvone che si trova dopo il ponte sulla foce del fiume Carrione, lungo il viale da Verrazzano. Secondo la ricostruzione della polizia stradale l'auto, condotta da un 21enne italiano deceduto nell'impatto, è finita fuori controllo ed è andata a sbattere contro una cancellata e poi contro un muro di cemento. Potrebbe essere stato l'urto con un cordolo dell'aiuola a provocare la tragedia. In un primo momento era emerso che l'auto si era ribaltata, cosa in realtà non avvenuta. 

Due dei ragazzi rimasti uccisi sono stati estratti dai vigili del fuoco. Gli altri tre, compreso il ventenne rimasto ferito sono stati sbalzati fuori. I due italiani morti sono il conducente di 21 anni e una 19enne, entrambi residenti a Carrara. Gli altri sono due inglesi di 35 e 29 anni che potrebbero aver accettato un passaggio: erano in Italia da qualche mese e lavoravano allo stabilimento Nuovo Pignone di Massa.

Le salme sono state trasportate all'obitorio dell'ospedale diCarrara a disposizione della magistratura.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'orrore si è consumato nella notte: lui l'ha avvicinata con gentilezza, poi l'ha afferrata per il collo e minacciata costringendola ad appartarsi
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nadio Stronchi

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Attualità

Cronaca