Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 08:25 METEO:FIRENZE22°36°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
venerdì 21 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Roma: vigilessa in divisa riceve la proposta di matrimonio a Fontana di Trevi, l'applauso dei turisti
Roma: vigilessa in divisa riceve la proposta di matrimonio a Fontana di Trevi, l'applauso dei turisti

Attualità mercoledì 19 aprile 2023 ore 19:25

Sbarcati in Toscana i migranti della Life Support

Lo sbarco dei migranti
Lo sbarco dei migranti

Le 55 persone arrivate a bordo della nave di Emergency, fra cui tre bambini e tre minori non accompagnati, rimarranno sul territorio regionale



CARRARA — Sono sbarcati nel porto di Marina di Carrara i 55 migranti salvati in mare che viaggiavano a bordo della nave di Emergency Life Support, e per tutti quanti loro ci sarà un posto nelle strutture d'accoglienza toscane. La nave umanitaria è giunta nel porto apuano alle 8, secondo le previsioni, attraccando alla banchina Taliercio.

I 55 migranti erano stati soccorsi il 15 Aprile scorso nel Mediterraneo centrale. Tra loro, come reso noto dalla stessa Emergency, c'erano anche tre bambini coi familiari e tre minori non accompagnati oltre a 46 uomini e tre donne. Ad accoglierli in banchina - dove erano stati esposti striscioni di benvenuto da parte dei cittadini - il personale di protezione civile e delle forze dell'ordine, insieme alle assessore regionali alla protezione civile Monia Monni e al sociale Serena Spinelli.

“Tutti i 55 migranti rimarranno nei centri di accoglienza toscani”, ha annunciato l’assessore regionale alla protezione civile, Monia Monni. “I tre minori non accompagnati saranno in particolare accolti in una struttura adeguata alla loro età”, precisa l'assessora al sociale Serena Spinelli.

Dopo l'attracco sono state effettuate le verifiche di natura sanitaria da parte del personale di Sanità marittima Usmaf Sasn e di un infermiere di 118 che hanno valutato la sussistenza di eventuali priorità nello sbarco. 

Quindi è scattato il piano approntato dalla prefettura di Massa-Carrara e rodato già in occasione del precedente attracco di una nave Ong, nel Gennaio scorso: i migranti sono stati trasferiti nei padiglioni di Imm CarraraFiere dove erano state allestite postazioni per l'identificazione, per controlli medico-sanitari più puntuali, per la consegna di beni di prima necessità. Infine i 55 migranti sono stati trasferiti in centri di accoglienza, non solo in Toscana, mentre per i minori sono stati approntati percorsi specifici.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

L'arrivo in Toscana della nave Life Support e la prima accoglienza dei migranti
Le operazioni di prima accoglienza dei migranti a Marina di Carrara
Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Per cause tutte da chiarire, il grosso mezzo ha finito con l'impattare sulle vetture a bordo strada. Il conducente è stato portato in ospedale
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Pierantonio Pardi

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Cronaca

Attualità