Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 06:08 METEO:FIRENZE21°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
martedì 19 ottobre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Elezioni comunali, il Pd ha vinto ma la battaglia per le Politiche sarà diversa

Attualità venerdì 10 marzo 2017 ore 16:18

Caso Consip, Alfredo Romeo resta in carcere

Alfredo Romeo

Il gip ha respinto la richiesta di scarcerazione persentata dai legali dell'imprenditore napoletano accusato di corruzione nell'inchiesta Consip



ROMA — L'imprenditore napoletano Alfredo Romeo, arrestato con l'accusa per corruzione dal primo marzo scorso, resta in carcere.

Il gip Gaspare Sturzo ha respinto la richiesta con la quale i suoi difensori avevano sollecitato la revoca di custodia cautelare o in subordine gli arresti domiciliari. 

Alfredo Romeo è accusato di corruzione per aver pagato una tangente di 100mila euro a Mario Gasparri, già dirigente di Consip. All'accoglimento dell'istanza presentata dai difensori avevano dato parere negativo il procuratore aggiunto Paolo Ielo e il pubblico ministero Mario Palazzi.

Nel fascicolo sono indagati oltre a Romeo anche Tiziano Renzi, padre dell’ex premier Matteo, accusato di traffico di influenze illecite e il ministro dello Sport Luca Lotti per rivelazione del segreto d'ufficio e favoreggiamento.  

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La vettura, nell'impatto col suolo, si è ribaltata, riportando danni ingentissimi. Il dirupo è situato nei pressi della linea ferroviaria
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicolò Stella

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

CORONAVIRUS

Politica

Lavoro