Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 14:44 METEO:FIRENZE7°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
mercoledì 08 febbraio 2023
Tutti i titoli:
corriere tv
Blanco distrugge i fiori di Sanremo e il pubblico fischia

Attualità lunedì 20 dicembre 2021 ore 19:00

Muore e lascia al Comune casa, soldi e un terreno a Ibiza

Le mani di una donna anziana

Ha nominato l’amministrazione comunale unica erede dei suoi beni, è la decisione di una cittadina di Bagno a Ripoli che ha lasciato anche 700mila euro



BAGNO A RIPOLI — Circa 700.000 euro tra fondi e titoli di Stato, una grande casa con oliveta nella frazione di Antella e un terreno sull’isola di Ibiza collocato in una riserva naturale, è il lascito di Marisa Migliorini al Comune di Bagno a Ripoli. L'anziana donna è scomparsa ad Agosto scorso, dopo la prematura morte del figlio.

Il sindaco Francesco Casini ha commentato “Grazie alla sua generosità realizzeremo nuovo verde pubblico e servizi per bambini e anziani”

Marisa Migliorini è scomparsa l’11 Agosto all’età di 96 anni, dopo aver perso il marito e il figlio, deceduto prematuramente anni fa ed ha nominato come suo unico erede il Comune del Chianti in cui è nata e ha vissuto per tutta la vita.

In cambio, da parte dell’amministrazione, non è previsto alcun onere particolare. Salvo la realizzazione di una targa in memoria della signora Migliorini e della sua famiglia

Tra le disposizioni previste nel testamento dalla signora, fra i lasciti per i legati, c’è l’acquisto di un’ambulanza da donare alla Misericordia di Antella

Il Comune di Bagno a Ripoli dovrà adesso accettare l’eredità, con un percorso che prevede anche un passaggio in Consiglio comunale.

“Dobbiamo essere profondamente grati alla signora Migliorini, il suo gesto di incondizionata generosità testimonia l’amore per la terra dove è nata e dove ha scelto di trascorrere tutta la sua esistenza, un tributo alle sue radici che ci commuove. Non abbiamo ancora individuato una destinazione definitiva per l’eredità, ma senza alcun dubbio la vorremmo impiegare per realizzare nuovi spazi pubblici, magari un parco, e servizi per anziani e bambini, come una sorta di scambio di testimone tra generazioni” ha concluso Casini.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno