Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 11:11 METEO:FIRENZE15°26°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
lunedì 03 ottobre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Alessia Piperno, la ragazza romana arrestata in Iran. I video da Teheran condivisi sui social

Attualità martedì 15 novembre 2016 ore 10:39

​Longevità, nel Chianti la ricetta del buon vivere

Sono oltre venti i centenari presenti nel territorio. Da diciotto anni un team di medici italo-americano conduce una ricerca a Greve e Bagno a Ripoli



GREVE IN CHIANTI — L’amore per la terra, la cucina casalinga, la coltivazione e il consumo di prodotti genuini sono sinonimo di longevità. Il valore della filiera corta si è rivelato nel tempo la ricetta giusta del buon vivere. È quanto hanno confermato i diciotto anni di attività, studio e ricerca portati avanti dall'équipe di medici americani e italiani nell’ambito del progetto InChianti, sostenuto dal National Institute of Aging di Bethesda negli Stati Uniti in collaborazione con i Comuni di Greve in Chianti e Bagno a Ripoli.

Gli oltre venti centenari, uomini e donne presenti nel Chianti residenti a Greve, San Casciano, Tavarnelle, Barberino, sono i testimoni migliori di questo stretto legame che mette in relazione qualità della vita e buon invecchiamento.

Molti dei 400 anziani che oggi continuano ad essere monitorati dal team di medici riferiscono che è merito dell’aria buona che si respira tra le nostre colline, altri sostengono che l’elisir di lunga vita è assicurato dalla qualità e dalla genuinità di ciò che si mangia, spesso coltivato nel proprio orto o campo.

“Il valore di questo progetto - commenta il sindaco Paolo Sottani – che contiene il maggior numero di informazioni a livello europeo è ampio e mirato in quanto approfondisce dal punto di vista scientifico i dati riguardanti la longevità degli abitanti, parametro che risulta superiore a quella di altre zone d’Italia e d’Europa”.

Anche il medico Marco Colpo che sta seguendo il quinto follow up del progetto InChianti, al momento in corso, rileva che “la longevità è legata alla salute psicofisica ed è un risultato algebrico di vari fattori tra cui lo stile di vita, le abitudini e l’alimentazione che deve essere sobria e regolare e ricorrere a cibi di qualità e non in quantità eccessive, altro fattore importante è il movimento”.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'hanno trovato nella notte accasciato su una panchina. Sul posto carabinieri e soccorritori del 118. E' stato intubato, poi la corsa in ospedale
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Cronaca