Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 00:05 METEO:FIRENZE23°35°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
domenica 14 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Rissa in campo tra Hajduk e Fenerbahce: i tecnici Gattuso e Mourinho corrono in campo per sedare gli animi
Rissa in campo tra Hajduk e Fenerbahce: i tecnici Gattuso e Mourinho corrono in campo per sedare gli animi

Cronaca sabato 10 ottobre 2015 ore 00:10

Chil Post, la Finanza nella sede di Fidi Toscana

Perquisizione nell'ambito di un'inchiesta della Corte dei conti sulle garanzie concesse alla società di proprietà, fino al 2010, di Tiziano Renzi



FIRENZE — Al centro delle indagini c'è un mutuo di oltre 600mila euro, garantito da Fidi Toscana, acceso nel 2009 dalla Chil Post presso la Banca di Credito di cooperativo di Pontassieve. 

Nel 2010 il padre del presidente del consiglio cedette la Chil Post a un imprenditore che, tre anni dopo, fallì e che adesso attende le decisioni del tribunale di Genova in merito a una richiesta di rinvio a giudizio per bancarotta fraudolenta. Nello stesso procedimento il pm ha chiesto l'archiviazione per Tiziano Renzi. 

L'inchiesta della Corte dei conti affronta un altro aspetto della vicenda: dopo  il fallimento della Chil, la Banca di credito cooperativo di Pontassieve fu risarcita attraverso la garanzia di Fidi, quindi con soldi pubblici. Di qui l'indagine della Corte dei Conti che punta a chiarire se la garanzia fu concessa alla Chil seguendo procedure corrette visto che, dopo l'erogazione del mutuo,Tiziano Renzi trasferì la sede della società dalla Toscana alla Liguria mentre Fidi può operare solo con aziende toscane.

Il consigliere regionale di Fratelli d'Italia Giovanni Donzelli ha presentato due interrogazioni in consiglio regionale sulla Chil Post e nei giorni scorsi ha annunciato un nuovo esposto in procura mentre Fidi, su richiesta della Regione, ha avviato le procedure per revocare la gratuità della garanzia alla società.

Vedi qui sotto gli articoli correlati


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno