Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:20 METEO:FIRENZE15°18°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
mercoledì 28 settembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Il gasdotto Nord Stream perde, il video del mar Baltico che gorgoglia

Cronaca martedì 27 aprile 2021 ore 11:24

Manganelli e volti coperti contro la banda rivale

Più di venti giovani, tra cui molti minorenni, nei guai per aver tentato l'aggressione. A evitare lo scontro il senso di responsabilità di una ragazza



COLLE DI VALD'ELSA — I carabinieri hanno ricostruito quanto accaduto alcuni mesi fa quando 25 ragazzi quasi tutti di Poggibonsi, armati di manganelli e catene e con il volto coperto da caschi, mascherine e cappucci sono arrivati a a Colle di Val d’Elsa per fronteggiare un gruppo rivale Colligiano.

Alla fine delle indagini i carabinieri hanno denunciato alla Procura della Repubblica di Siena ed a quella per i minori di Firenze, sedici ragazzi, otto dei quali ancora minorenni.

I carabinieri hanno spiegato che si è trattato di una vera e propria spedizione punitiva contro i colligiani, con i quali in passato c'erano stati degli attriti dovuti a episodi di aggressioni e prevaricazioni. Le scene ricostruite e raccontate dai carabinieri ricordano quelle del film The warriors - I guerrieri della notte, in cui bande rivali si sfidano e si rincorrono per le strade di New York, armate di mazze da baseball e coltelli. 

Lo scontro fra le due bande non è andato a buon fine solo una ragazza, che frequenta sia il gruppo di Colle che quello di Poggibonsi, ha avvertito i primi dell’arrivo dei secondi nonché i carabinieri.

Nonostante questo la spedizione punitiva composta da 5 auto e altrettante moto ha iniziato a girare per le strade principali di Colle fino a quando non ha intercettato, seguito e bloccato l’auto del fratello di uno dei ragazzi del gruppo antagonista, con cui nei periodi antecedenti gli eventi si era acutizzata l’acredine. 

La banda di Poggibonsi ha bloccato la strada all’auto minacciando il giovane con mazze da baseball, manganelli e un coltello, colpendo ripetutamente l’auto, danneggiandola. L’immediato intervento dei carabinieri di Poggibonsi e Colle ha evitato conseguenze ulteriori e messo in fuga il gruppo assalitore.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Nel giro di 24 ore su strade e autostrade della Toscana tre uomini hanno perso la vita. In giornata anche altri incidenti con feriti
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Tito Barbini

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Monitor Consiglio

Cronaca