Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 16°24° 
Domani 12°20° 
Un anno fa? Clicca qui
mercoledì 18 settembre 2019

Attualità mercoledì 30 settembre 2015 ore 10:45

False griffes, Prato al primo posto in Italia

Tra le 26 province più esposte al rischio contraffazione in Italia, 5 sono toscane secondo la nuova classifica stilata da Confartigianato



FIRENZE — Al primo posto (anche a livello nazionale) c'è Prato, con 4.016 imprese artigiane esposte. Firenze invece, con 4.390 imprese, è la terza provincia più in pericolo d'Italia. Seguono Arezzo, con 1.667 imprese esposte, e Pistoia con 1.070 aziende. A completare il quadro delle toscane, all'ottavo posto, c'è Pisa con 960 imprese in pericolo.

Per rendere consapevole l'opinione pubblica della serietà del pericolo, a Firenze sono scese in passerella alcune modelle che hanno indossato capi di abbigliamento e accessori sia autentici e che falsi: dopo il defilé si sono spogliate degli indumenti falsi e hanno mostrato la scritta ''No fake'', slogan della campagna anti contraffazione e per la tutela del Made in Italy.

E' successo a "La casa delle eccellenze", nell'ex tribunale di Firenze, dove fino al 4 ottobre sono ospitati i maestri artigiani di Confartigianato, grazie ad un progetto patrocinato da Expo Milano 2015 e promosso da Camera di Commercio e realizzato da Promofirenze. La sfilata è stata organizzata da Confartigianato insieme all'Osservatorio Anti Contraffazione della Camera di Commercio di Firenze.



Tag

Arresti negati per Sozzani (FI): in aula alla Camera è caos

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Cronaca

Cronaca