Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:30 METEO:FIRENZE10°14°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
venerdì 09 dicembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Il video dello scambio in aeroporto tra Brittney Griner e Viktor But

Attualità mercoledì 17 giugno 2015 ore 16:02

Piume e gioielli, quando l'artigianato è di lusso

In occasione di Pitti Uomo, la Cna Toscana ha riunito 12 artigiani nella Casa delle Eccellenze a Firenze per promuovere il Made in Tuscany all'estero



FIRENZE — L'ex sede del Tribunale di piazza san Firenze ospiterà i maestri artigiani fino a domenica 21 giugno. Nei giorni in cui Firenze è invasa da migliaia di persone arrivate per visitare Pitti Uomo, la Cna Toscana ha pensato di dare risalto al lavoro degli artigiani contemporanei che si occupano proprio di moda, abbigliamento e accessori.

L'obiettivo è quello di far conoscere ai visitatori stranieri i prodotti Made in Tuscany, anche al di la del settore più classico, quello dell'agroalimentare. Ecco dunque che fino a domenica si potranno ammirare e acquistare gli accessori realizzati in piume colorate dall'azienda Nanà, piuttosto che i gioielli fatti a mano da Microfficina o i cinturini su misura confezionati da Manifatture Firenze

Si tratta di una selezione di prodotti, ma anche di produttori, visto che le aziende artigiane che si occupano di moda sono oltre 11mila in Toscana. Aziende che guardano con interesse ai mercati esteri ma spesso sono troppo piccole per affrontare da sole processi di internazionalizzazione. 

Per questo il presidente di Cna Toscana, Valter Tamburini, ha chiesto al governo di coinvolgere direttamente le ambasciate affinché si occupino di mettere in condizione i piccoli imprenditori di penetrare in mercati stranieri.

E se l'export rappresenta l'ancora di salvezza per un mercato in difficoltà, escluso per la verità quello del lusso, l'intero settore soffre il boom di prodotti contraffatti che in tempo di crisi sta invadendo il mercato. 

Per questo la Cna ha deciso di organizzare un incontro per domani, 18 giugno, nella Casa delle Eccellenze dedicato appunto alla legalità e alla lotta alla contraffazione. E nell'allestimento in piazza san Firenze è stata riservata una gabbia proprio ai prodotti falsi sequestrati in questi mesi dalla polizia municipale e dalla guardia di finanza. 

Una modo per mandare un chiaro messaggio di legalità.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Servizio di Tommaso Tafi
Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno