Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:15 METEO:FIRENZE15°23°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
lunedì 26 settembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Elezioni, c'è una novità e un solo vincitore: ora è il tempo della responsabilità

Attualità venerdì 06 novembre 2020 ore 22:50

Covid, slitta il nuovo monitoraggio Iss, Toscana in bilico

Le ordinanze per le zone rosse, arancio e gialle si basano sui vecchi dati. Quelli nuovi saranno resi noti (forse) fra 24 ore. E la Toscana rischia



ROMA — Il nuovo Dpcm che ha diviso l'Italia in zone gialle, arancioni e rosse a seconda della diffusione dell'epidemia di Covid e le relative ordinanze del ministro della salute Speranza sono basati sui dati del vecchio monitoraggio dell'Istituto superiore di Sanità, quello che si fermava al 25 Ottobre scorso (vedi qui sotto l'articolo collegato). Ed è proprio questo l'elemento che ha scatenato le contestazioni dei governatori delle regioni piombate in zona rossa (Lombardia, Piemonte, Valle d'Aosta e Calabria). 

Visto che decreto e ordinanze sono entrati in vigore proprio oggi, il governo ha quindi deciso di far slittare almeno di 24 ore la consueta presentazione del venerdì del nuovo monitoraggio dell'Iss, quello relativo alla settimana dal 26 Ottobre al primo Novembre, per evitare che i nuovi dati - probabilmente diversi rispetto a quelli della settimana precedente e per alcune regioni probabilmente peggiori - scatenassero ulteriori proteste.

Per la cronaca, la Toscana, attualmente in zona gialla (quella con le restrizioni anti-Covid più lievi), secondo l'ultima rilevazione della fondazione indipendente Gimbe (vedi qui sotto l'articolo collegato) è fra le regioni che nel nuovo monitoraggio potrebbe avere dati aggiornati più allarmanti e soprattutto un indice Rt di trasmissione del contagio più alto rispetto al valore di 1,41 riportato nel rapporto precedente. Quindi corre il rischio di scivolare in zona arancione.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Le abbondanti precipitazioni hanno gonfiato i torrenti provocando esondazioni. Sul Fiume Cecina allerta massima per il passaggio della piena
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Gianni Micheli

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Monitor Consiglio

Attualità

Politica