Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 09:45 METEO:FIRENZE16°21°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
domenica 23 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Argentina, tifosi celebrano i 38 anni dalla doppietta di Maradona contro l'Inghilterra
Argentina, tifosi celebrano i 38 anni dalla doppietta di Maradona contro l'Inghilterra

Cronaca giovedì 19 maggio 2016 ore 15:15

Alla Carducci i maltrattamenti sui bimbi

Lavorano nell'Istituto comprensivo Carducci le due maestre sospese per un mese. Il sindaco Deidda: "La classe era già oggetto di attenzione"



SANTA CROCE SULL'ARNO — Il provvedimento cautelare, emesso dal Gip del tribunale di Pisa, è stato eseguito questa mattina. 

Le indagini dei carabinieri si sono svolte anche con l'aiuto di telecamere nascoste.

La sospensione delle due maestre e la relativa indagine a loro carico, è stata comunicata nella mattinata di stamani alla dirigente scolasticama dell'istituto, situato nel centro storico, manca ancora la  notifica ufficiale.

Sulla questione è intervenuta anche il sindaco di Santa Crice Giulia Deidda: "La classe in questione, una prima elementare, era già oggetto di una particolare attenzione da parte della scuola". 

"In qualità di sindaco - spiega Deidda - ero al corrente dell'attenzione dalla dirigente scolastica sulla classe, proprio per la continua collaborazione che contraddistingue i rapporti tra il comune e la scuola. Fermo restando che si tratta di procedimenti giudiziari tuttora in corso e quindi astenendomi da giudizi sulla vicenda, ci tengo a precisare in via generale la mia più ferma condanna di comportamenti non adeguati nei confronti dei bambini soprattutto in luoghi deputati alla loro cura e alla loro crescita".

"Rinnovo la mia piena fiducia alla preside che continuerà ad essere vigile su questa situazione come lo è stata nei mesi scorsi e sarà in grado di garantire la massima tutela dei bambini. Confido pertanto nelle verifiche in atto da parte della magistratura che sicuramente arriverà alle giuste conclusioni".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno