Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi -3°15° 
Domani -4°10° 
Un anno fa? Clicca qui
lunedì 18 febbraio 2019

Attualità domenica 25 gennaio 2015 ore 17:24

Dopo il terremoto riaprono le scuole

L'ultima scossa è stata registrata stamattina prima delle 8. Se la situazione rimarrà stabile, domani nel pratese riapriranno gli uffici e le aule



PRATO — Sembra essersi arrestato lo sciame sismico che negli ultimi giorni ha interessato l'appennino tosco emiliano. Dopo le quindici scosse che si sono registrate ancora ieri sera, sabato, tra le 19:36 e le 23.07, la terra ha smesso di tremare, eccezion fatta per una scossa di magnitudo 2.1 che è stata registrata dall'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia questa mattina alle 7:50.

Se la situazione dovesse rimanere così, domani mattina gli uffici e le scuole riapriranno nei comuni di Vernio, Cantagallo e Castiglione dei Pepoli, in provincia di Prato. A prendere questa decisione sono stati i sindaci dei tre comuni che hanno annunciato che continueranno a monitorare la situazione, pronti a diramare un nuovo ordine di chiusura in caso riprendesse lo sciamo sismico.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Cronaca

Attualità