comscore
Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:20 METEO:FIRENZE12°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
martedì 24 novembre 2020
corriere tv
Covid, Conte: «Niente vacanze sulla neve a Natale. Non possiamo permetterci una terza ondata»

Cronaca lunedì 19 settembre 2016 ore 10:09

50 persone e tre unità cinofile per trovare Italia

Sono riprese nella mattina di oggi le ricerche di Italia Nelli, la donna di Sant'Ilario scomparsa da casa nel pomeriggio di sabato



CAMPO NELL'ELBA — Si continuano a battere le campagne intorno a Sant'Ilario per trovare Italia Nelli, l'84enne elbana che da sabato pomeriggio, giorno dell'ultimo avvistamento confermato, non dà più notizie di sé.

Alla sua ricerca si è mobilitata imponente la macchina dei soccorsi: sono infatti oltre 50 le persone, tra forze dell'ordine e volontari che dalle prime luci dell'alba stanno scandagliando i probabili percorsi che la donna avrebbe potuto fare nella sua escursione alla ricerca di frutta.

La macchia molto fitta obbliga i ricercatori a procedere con cautela, praticamente spalla a spalla. Tutto il versante nord sopra Sant'Ilario è stato diviso in quadranti che vengono vagliati con attenzione, soprattutto nella zona nota come il Fossone in prossimità della quale è stato trovato ieri il carrello che Italia usava per raccogliere frutta e funghi.

Resta al momento il mistero del secchio blu: la donna è stata vista allontanarsi armata di un secchio blu necessario a contenere le mele che stava cercando per fare la marmellata. L'oggetto non è stato trovato e si spera che possa essere facilmente individuato fra la folta vegetazione che circonda la frazione di Campo nell'Elba.

Italia ha con sé un cellulare molto datato, senza gps, che non permette un'esatta localizzazione. Tuttavia le celle agganciate indicano una zona intorno al paese di circa 4mila metri quadri.

Sul posto sono presenti i Vigili del Fuoco con una unità di comando avanzato, con 2 unità Tas (topografia applicata al soccorso) e la squadra del distaccamento di Portoferraio insieme a 2 unità cinofile, oltre a Carabinieri, Forestale, Volontari Protezione civile La Racchetta e numerosi volontari del paese.

I Carabinieri hanno inoltrato richiesta per un'ulteriore unità cinofila in arrivo dal comando di Firenze che dovrebbe giungere sull'isola in giornata. Le ricerche si potranno avvalere, come già successo ieri, dell'ausilio di un drone mentre la zona è sorvolata al momento anche da un elicottero con personale dei Vigili del fuoco e della Forestale a bordo.



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Imprese & Professioni