Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:00 METEO:FIRENZE9°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
domenica 29 gennaio 2023
Tutti i titoli:
corriere tv
Roma, tensioni al corteo anarchico per Alfredo Cospito: ferito un poliziotto

Attualità martedì 15 dicembre 2020 ore 21:13

Troppi contagi a San Piero, ipotesi zona rossa

infermiere

Lo ha reso noto il sindaco di Campo nell'Elba Montauti, sottolineando come nella frazione il numero dei casi potrebbe salire notevolmente



CAMPO NELL'ELBA — Dopo la notizia di 11 nuovi casi positivi al Covid-19 nella giornata di oggi nel Comune di Campo nell'Elba (vedi articolo correlato sotto), il sindaco Montauti, in accordo con il dirigente scolastico, ha deciso di chiudere la Scuola primaria di Marina di Campo (vedi articolo correlato sotto).

Ma a preoccupare sarebbe soprattutto la situazione nella frazione di San Piero per cui l'amministrazione ha annunciato che sta valutando l'istituzione di una zona rossa per cercare di limitare la diffusione dei contagi.

"Visto l'alto numero di tamponi positivi registrati oggi nel nostro Comune, in particolare nella frazione di San Piero, - ha dichiarato infatti il sindaco Montauti, in una nota diffusa in serata - considerando che nella ricostruzione dei tracciamenti emergono contatti stretti con alcuni alunni che frequentano la scuola primaria di Marina di Campo questa Amministrazione, insieme al preside Davide Gambero ha deciso di chiudere il plesso della scuola elementare Teseo Tesei fino al 7 gennaio. Considerando che il numero dei soggetti positivi nella frazione di San Piero sembra destinato a salire non è esclusa l'ipotesi di istituire una zona rossa allo scopo di prevenire l'ulteriore diffondersi del contagio".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno