Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:51 METEO:FIRENZE14°17°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
venerdì 30 settembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
La drammatica battaglia per l'acciaieria Azovstal di Mariupol vista con gli occhi del soldato-cameraman: le immagini

Attualità giovedì 23 agosto 2018 ore 08:31

Sono 67 le tartarughine nate a Straccoligno

L'apertura del nido e la catalogazione dei reperti

Ieri sera l'apertura del nido da parte degli esperti. 76 le uova deposte in totale, un successo riproduttivo del nido dell'88 per cento



CAPOLIVERI — Nella tarda serata di ieri mercoledì 22 agosto si sono concluse all'Isola d'Elba le operazioni di apertura del nido di tartaruga Caretta caretta sulla spiaggia di Straccoligno nel Comune di Capoliveri.

Successo riproduttivo del nido dell'88% - fa sapere Arpat in un nota -  le uova deposte sono state 76 e di queste 67 si sono schiuse e le tartarughe hanno raggiunto il mare. All'interno del nido sono state trovate anche 5 tartarughe morte e 4 uova non schiuse.
Le operazioni di apertura del nido sono state effettuate per Osservatorio Toscano per la Biodiversità della Regione Toscana dagli esperti di ARPAT, Università di Siena, Istituto zooprofilattico sperimentale di Pisa e associazione Tartamare coadiuvati da Capitaneria di Porto e dai volontari di Legambiente.
I volontari hanno eseguito le operazioni di sorveglianza notturna e diurna del nido dal momento in cui, in maniera sorprendente ed inaspettata, le tartarughe erano uscite dal nido tra la sorpresa dei bagnanti nel pomeriggio di sabato 18 agosto.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'allerta meteo è scattata nel tardo pomeriggio e andrà avanti fino alle 7 di domani, venerdì. Ecco quali sono le zone della regione più a rischio
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Spettacoli