Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:35 METEO:FIRENZE20°36°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
lunedì 22 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Pescatore recupera in mare il bagaglio smarrito dalla compagnia navale in crociera, lei disperata: «È tutto rovinato dall'acqua salata»
Pescatore recupera in mare il bagaglio smarrito dalla compagnia navale in crociera, lei disperata: «È tutto rovinato dall'acqua salata»

Contenuto Sponsorizzato venerdì 06 gennaio 2023 ore 07:00

​Istruzione parentale: quali sono i vantaggi che l’hanno resa così amata anche in Italia

Sono state almeno quindicimila le famiglie italiane che lo scorso anno scolastico hanno optato per l’home schooling, provvedendo in autonomia all’istruzione dei propri figli.



. — Diverse circolari ministeriali sono intervenute, infatti, negli ultimi anni a fare chiarezza sul perché e in che misura l’istruzione parentale è permessa in Italia e il risultato è stato un boom di richieste di home schooling da parte di genitori sempre meno scettici e sempre più convinti dei vantaggi che può avere far studiare a casa bambini e ragazzi. Se non hai idea di ciò di cui stiamo parlando, qui trovi informazioni sull’istruzione parentale. Quello che faremo di seguito è, invece, approfondire proprio i pro dell’home schooling e le ragioni che ne hanno decretato il successo.

Praticità e un metodo di studio tarato sulle singole esigenze: perché l’home schooling conviene

Partendo da un dato di fatto: nonostante fosse possibile ricorrervi anche prima, l’istruzione parentale è diventata popolare nel nostro paese a cavallo della pandemia da COVID-19, quando il numero degli home schooler italiani è più che triplicato. La scuola a casa deve essere sembrata alle famiglie italiane un’alternativa più affidabile di didattica a distanza, didattica integrata, turnazioni con cui le scuole del territorio stavano provando a interpretare le normative anticontagio. Più in generale quando ci sono circostanze (particolari situazioni familiari o condizioni di salute, impegni sportivi, eccetera) che possono impedire la frequenza costante delle lezioni, l’home schooling può rivelarsi effettivamente il modo migliore per non trascurare lo studio e non ritrovarsi in ritardo rispetto ai proprio coetanei – tanto più che dopo l’esame di idoneità a fine anno scolastico si può liberamente scegliere di tornare tra i banchi di scuola.

Un altro dato, sempre riferito alle famiglie italiane che hanno scelto l’home schooling, ne spiega bene un altro vantaggio o, per lo meno, ciò che ha reso popolare questa opzione soprattutto tra le famiglie più giovani. Sono soprattutto i bambini della scuola elementare e media che in Italia studiano a casa, seguiti dai genitori o da tutor e insegnanti privati: se obiettivo primario della scuola primaria è, prima ancora che trasmettere agli alunni saperi di base e un metodo di studio, tirarne fuori propensioni e talenti è più facile che ciò accada se le attività formative sono personalizzate, tarate su gusti e bisogni del singolo bambino e pensate senza la necessità di attenersi pedissequamente a tabelle ministeriali. L’istruzione parentale fa parte, cioè, di quel filone di alternative alla scuola tradizionale reputate capaci di fortificare innanzitutto l’individualità e la personalità del bambino.

Più tardi, in caso di bocciature o gravi lacune che portano l’alunno a collezionare insufficienze, ritirarlo dalla scuola tradizionale e affidarlo a un insegnante privato o un istituto online è il modo migliore per lavorare su i punti più deboli del suo percorso scolastico e arrivare preparato – e pronto a superarli – a momenti cruciali come l’esame di maturità.

Non si può parlare di vantaggi dell’istruzione parentale senza citare almeno la componente praticità, quella che all’estero l’ha resa una scelta molto in voga soprattutto nelle famiglie in cui ci siano numerosi figli, tutti in età scolare, genitori che lavorano e pochi supporti esterni come nonni, eccetera. Grazie all’home schooling si hanno maggiori margini organizzativi, non ci si deve attenere per forza a un calendario fisso di lezioni e ogni momento formativo può essere organizzato quando e dove è più comodo per l’alunno – e la sua famiglia.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno