Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 16:28 METEO:FIRENZE21°33°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
venerdì 12 agosto 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Calabria, alluvione lampo a Scilla: fiumi di fango per le strade

Attualità mercoledì 03 agosto 2022 ore 18:55

Rischio incendi troppo alto, vietato tenere i cani alla catena

Un cane disteso su un prato

Il divieto è stato disposto dal presidente della Regione Giani con un'ordinanza che resterà in vigore fino al prossimo 30 Settembre



TOSCANA — Fino al 30 settembre è vietata, in Toscana, la custodia di cani legati con una catena o con qualunque altro strumento di contenzione permanente.

Il caldo torrido e l’elevato pericolo su tutto il territorio regionale di incendi, agevolati dalla forte siccità e alimentati dal vento, fanno rischiare la vita quotidianamente agli animali tenuti alla catena. Da qui il divieto in tutta la Toscana di tenerli legati a un supporto fisso, sancito con un’ordinanza straordinaria, firmata oggi dal presidente della Regione Eugenio Giani.

L’ordinanza entrerà in vigore il giorno successivo alla data di pubblicazione sul Bollettino ufficiale della Regione Toscana, prevista nelle prossime ore, e rimarrà valida fino al 30 settembre 2022.

La mancata osservanza degli obblighi sanciti dall’ordinanza comporta l’applicazione di multe salate.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Le vetture hanno impattato frontalmente in curva sulla strada per Nisporto. Coinvolte 5 persone. Attivato per i soccorsi anche l'elicottero Pegaso
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Attualità