Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:30 METEO:FIRENZE12°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
venerdì 03 febbraio 2023
Tutti i titoli:
corriere tv
Milano, picchiano vigilante al McDonald's e si filmano: arrestati quattro trapper

Attualità mercoledì 11 aprile 2018 ore 12:29

Telecamere spente ad Antenna 5

La storica emittente televisiva locale ha interrotto la produzione del tg dieci giorni fa. Ieri prorogata di un mese l'esecuzione di sfratto



EMPOLI — Situazione assai complicata quella dell'emittente empolese Antenna 5, che rischia la chiusura definitiva perché gravata dai debiti. Dopo l'interruzione della produzione del tg, avvenuta dieci giorni fa,  (vanno in onda solo repliche di trasmissioni) ieri è stata rinviata di un mese l'esecuzione dello sfratto dalla sede di Terrafino, grazie alla disponibilità della proprietà dell'immobile.

L'emittente, diretta dal 1977 dalla famiglia Falai, dà lavoro anche a due dipendenti e altri collaboratori. Sandro Bennucci, presidente dell'Associazione stampa toscana, preoccupato della situazione ha scritto al presidente del Corecom Enzo Brogi.

"Chiedo un incontro fra Corecom e Associazione stampa toscana - ha scritto Bennucci -, capace di esaminare la situazione nella quale si trova l’emittenza televisiva privata regionale che denuncia casi molto gravi, come il fallimento di Italia7 e l’annunciata sospensione delle trasmissioni di Antenna 5 di Empoli, ai quali si devono aggiungere i tavoli aziendali aperti dall’Ast con altre realtà non lontane dall’orlo della crisi. Il problema che quasi tutti sollevano riguarda, oltre al calo degli investimenti pubblicitari, è il ritardo dei contributi statali bloccati. Ritengo sia urgente una riflessione approfondita su un settore in sofferenza ma di grande importanza per l’informazione e la comunicazione del territorio toscano. Riconosco alla Regione
un’attenzione importante all’emittenza privata, ma credo sia necessario un intervento straordinario per evitare che la sofferenza attuale possa sconfinare in un progressivo depauperamento di un patrimonio fondamentale per la stessa democrazia. Ed è ovvio che la
riscrittura di regole, e di possibilità di intervento, dovrà riguardare anche l’emittenza radiofonica, naturalmente non meno fondamentale".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il corpo senza vita di un 53enne è stato rinvenuto in un riparo di fortuna riverso a terra. Gli inquirenti propendono per la lite finita in tragedia
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Edit Permay

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Cronaca