Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:35 METEO:FIRENZE12°19°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
mercoledì 12 maggio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Raid su Gaza distrugge edificio di 12 piani, il momento del crollo

Cronaca domenica 17 luglio 2016 ore 06:30

Istanbul, l'incubo del capitano Vulcano

Gaetano Vulcano (foto da Fb)

Il comandante della stazione carabinieri di Montelupo si trova da due giorni in Turchia: "Dalle 22,50 siamo stati catapultati in un film di guerra"



MONTELUPO F.NO — Gaetano Vulcano, comandante della stazione dei carabinieri di Montelupo Fiorentino si trova a Istanbul per una missione di sicurezza al consolato italiano. 

Il comandante ha raccontato su Fb cosa è successo nella notte del tentato golpe in Turchia: "Ore 05.00: Tutto bene.... Adesso.....ma è stata una notte da incubo... Catapultato immediatamente dalle ore 22.50 in un film di azione/guerra... Immediatamente rientrati tutti nel consolato mentre elicotteri e aerei F16 solcano il cielo di Istanbul.... Questi ultimi così bassi e veloci che quando bucano la velocità del suono si sente un forte boato simile al lancio di una bomba.... I numerosi poliziotti di vigilanza al vicino consolato Francese a confine con il nostro già da qualche giorno per rischio attentati, hanno immediatamente abbandonato le postazione perimetrali esterne.... Alle 23.10 iniziano a sentirsi raffiche di armi automatiche ed alcune emittenti comunicano del blocco del ponte sul Bosforo ed il controllo dell'aeroporto con l'impiego di carri armati.... Verso le 01.20 un caccia bombarda una zona periferica di Istanbul ed abbatte un elicottero sui cieli della vicina Ankara.... Televisioni locali continuano a trasmettere immagini di piazze occupate da soldati con l'utilizzo di carri armati.... Viene ordinato dai golpisti il coprifuoco mentre in TV si hanno notizie del presidente Erdogan che chiede asilo da qualche parte in Europa. Subito dopo il primo ministro Turco invita la popolazione a scendere in piazza perché hanno individuato la piccola parte di militari che hanno cercato invano di mettere In atto il golpe e li stanno arrestando .... Dai megafoni delle moschee si invita la popolazione a partecipare scendendo in piazza.... Iniziano a sentirsi colpi di armi automatiche fuori dalle mura del Consolato.... Noi siamo armati e ben equipaggiati (una misera pistola 9x21 ed un paio di caricatori).... Pronti a difendere il nostro paese su territorio straniero..... Spero questo film finisca presto ed a lieto fine..... 

P.s. E' da un bel po' che non si sente più sparare e le TV locali trasmettono immagini di poliziotti che arrestano soldati.... Golpe fallito in toto.... Decidiamo finalmente di andare a riposare qualche ora....ahimè non credo di riuscire a dormire.... Mi si chiudono gli occhi ed il pensiero va principalmente ad Anna e Chiara, saranno preoccupatissime.... Primo giorno di missione ad Istanbul con i "botti"..... Ore 08.00: dopo tre lunghe ore di sonno mi sveglio e dalla finestra della mia camera constato subito che i numerosi poliziotti armati all'inverosimile fuori dal consolato non ci sono.... È una bella giornata di sole ma dal l'atmosfera strana.... Non si sentono voci in lontananza, non ho sentito all'alba il megafono della vicina moschea che invita i fedeli alla preghiera.... Spero dovuto al profondo seppur breve sonno.... Mi preparo a scendere.... Oggi gli uffici consolari sono chiusi al pubblico.... Menomale.... Cercherò appena possibile di contattare i miei cari.... Primo pensiero appena sveglio dopo una doccia fredda spero ristoratrice....

P.s. Non so da quanto tempo non penso al cibo.... Mio pensiero fisso quotidiano.... Questa cosa mi strappa un sorriso malinconico perché Anna e Chiara mi hanno sempre preso in giro.. Inizia a vedersi gente.... Mezzi pubblici passano anche se c'è poca gente in giro".

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
A segnalare il corpo sulla battigia un surfista che si trovava sulla spiaggia di Lacona. Il cadavere sarebbe stato nel mare per oltre sei mesi
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nadio Stronchi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità