Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 12°15° 
Domani 10°17° 
Un anno fa? Clicca qui
giovedì 17 ottobre 2019

Cronaca venerdì 26 maggio 2017 ore 14:58

In cinque estorcono soldi al compagno di scuola

Indagati cinque studenti minorenni di una scuola superiore di Empoli che, a furia di minacce e soprusi, hanno estorto a un coetaneo 1.300 euro



EMPOLI — Un altro inquietante episodio di bullismo si è consumato in una scuola superiore di Empoli ai danni di uno studente perseguitato per settimane da cinque compagni di scuola. I bulli, con minacce e soprusi, sono riusciti a farsi consegnare dal ragazzo, a più riprese, 1.300 euro, all'inizio con esborsi settimanali da venti euro, saliti poi a cinquanta fino alla richiesta finale di 500 euro in un'unica soluzione.

Il ragazzino minacciato è riuscito a procacciarsi il denaro rubandolo dai portafogli della mamma e del nonno. Poi procedeva con il pagamento che avveniva sempre alla fermata dell'autobus che accompagnava i ragazzi a scuola. L'ultimo giorno però, un altro compagno ha notato la banconota da 500 euro che l'adolescente aveva con sè e gli ha chiesto spiegazioni senza ottenere risposta. Arrivato a scuola, il ragazzo ha segnalato l'episodio a un professore che ha preso da una parte l'alunno perseguitato e si è fatto raccontare tutta la vicenda.

Poco dopo il professore, insieme al preside, ha chiamato la polizia che, dopo qualche giorni di indagini coordinate dalla procura del Tribunale dei minori, ha identificato e denunciato i cinque bulli per estorsione continuata aggravata in concorso.



Tag

"Conte falso come il Parmesan", bagarre Lega in Senato. Casellati sospende la seduta

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Cronaca