Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 14:00 METEO:FIRENZE21°36°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
martedì 16 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Metsola ricorda Sassoli e l'Aula applaude: «Ho promesso di rendere onore alla sua eredità»
Metsola ricorda Sassoli e l'Aula applaude: «Ho promesso di rendere onore alla sua eredità»

Attualità venerdì 13 marzo 2015 ore 17:07

Expo, quando il cibo fa rima con salute

Servizio di Tommaso Tafi

Dalla birra che cura l'osteoporosi al cavolo nero che combatte il diabete. Ecco i 32 progetti di ricerca che la Toscana vuole portare a Milano



FIRENZE — Si tratta di progetti finanziati per ora in via sperimentale dalla Regione con fondi propri e da alcuni privati attraverso il 5x1000. Il totale per ora è di un budget da 4,6 milioni di euro, ma l'obiettivo è quello di mettere le mani sui fondi che l'Unione europea distribuirà attraverso Horizon dopo l'Expo.

Progetti realizzati grazie alla collaborazione tra gli assessorati regionali all'Agricoltura, alla Ricerca e alla Salute. Progetti interconnessi che vanno dalla tracciabilità dei prodotti allo studio delle molecole dei tartufi, del Brunello di Montalcino, piuttosto che dei pesci, per capirne le proprietà salutistico/nutrizionali.

Il focus è soprattutto sulla nutraceutica - 14 progetti in tutto - ovvero l'impatto positivo che certi alimenti possono avere nel momento in cui si vanno a trattare alcune malattie. 

Grande risalto poi anche all'Agrofood - 17 progetti finanziati - attraverso cui si cerca di valorizzare gli alimenti della tradizione culinaria toscana.

Il 32 esimo progetto è invece dedicato alla valorizzazione dell'acquacoltura toscana, che si incentra sulla produzione di alimenti trasformati a base di pesce allevato nelle imprese toscane del settore.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno