Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 12° 
Domani 10° 
Un anno fa? Clicca qui
venerdì 15 novembre 2019

Cronaca mercoledì 15 aprile 2015 ore 10:44

Mamme rom in manette, prostituivano le figlie

I carabinieri hanno portato nel carcere di Pisa due prostitute di 39 e 36 anni che avevano avviato al mestiere anche le figlie minorenni



FOLLONICA — Tutto è cominciato nel maggio scorso, quando una pattuglia dei carabinieri di Follonica ha sorpreso una giovanissima rom appartata in un'automobile in compagnia di un uomo di 54 anni. Da li sono scattate le indagini che hanno permesso agli investigatori di scoprire che dietro a spingere la ragazzina a prostituirsi erano state la madre e un'altra donna rom, entrambe residenti in un camper nel campo nomadi di Follonica.

Le due donne, di 39 e 36 anni, stamattina sono state portate in carcere a Pisa su ordine del gip di Firenze, con le accuse di prostituzione minorile, reclutamento e favoreggiamento della prostituzione minorile.

Secondo quanto ricostruito dagli inquirenti le due donne, anche loro prostitute, avevano avviato al mestiere le figlie minorenni e anche una loro amichetta mandandole a battere presso i centri commerciali e i supermercati di Follonica. Dopo aver disposto l'arresto delle due donne i carabinieri si sono anche messi in contatto con i servizi sociali.



Tag

Pubblicità di Emanuele Filiberto: «I reali stanno Tornando, serve guida stabile»

Ultimi articoli Vedi tutti

Imprese & Professioni

Cronaca

Cronaca

Attualità