Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 15:55 METEO:FIRENZE10°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
domenica 05 febbraio 2023
Tutti i titoli:
corriere tv
Audio - Dentro la macchina di Messina Denaro con la foto scattata da lui: «Sono fermo per sta commemorazione della m...»

Attualità martedì 08 marzo 2016 ore 14:38

Ferragamo blocca le vendite di falsi sul web

Bloccate 91.000 inserzioni online di prodotti contraffatti, distrutti 12.500 falsi e confiscati 12.400 articoli non originali in uscita dalla Cina



FIRENZE — Questi i numeri del 2015 della battaglia alla contraffazione intrapresa da più stagioni dal Gruppo Salvatore Ferragamo. Lotta che l'anno scorso ha visto la maison fiorentina concentrarsi in particolare in Cina e sul canale Internet. Le inserzioni online bloccate "sono state rimosse dai siti di aste online. Sono stai inoltre recuperati e/o chiusi, si spiega, "140 nomi a dominio e siti web illeciti gestiti per lo più da soggetti cinesi". 

Oltre ai 12.500 falsi sequestrati e distrutti e alla confisca di 12.400 articoli da parte delle autorità doganali cinesi, sempre nel 2015, sono stati più di 34.000 i prodotti contraffatti sequestrati presso le dogane cinesi. "Il tutto per un valore stimato superiore a 17 milioni di dollari". 

Oltre il 60% dei prodotti contraffatti sequestrati e distrutti sono cinture. Ferragamo, sempre "nell'ottica di contrastare la contraffazione", ricorda che a partire dalla collezione Pre Fall 2014, in tutti i modelli di calzature donna, con poche eccezioni, ha inserito nella suola della scarpa sinistra un chip che ne permette la tracciabilità e che "non può essere contraffatto".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Un uomo di 47 anni è deceduto in seguito all'investimento di un cinghiale sulle strade del Mugello, inutili i soccorsi da parte del personale del 118
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Alfredo De Girolamo e Enrico Catassi

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Cronaca

Cronaca