Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 13:09 METEO:FIRENZE15°21°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
martedì 27 settembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Di Battista: «Di Maio?Mi dispiace, ma chi è causa del suo mal... Ora si prenda una laurea»

Attualità martedì 03 maggio 2016 ore 16:03

Fusione con Firenze? No grazie

Il Consiglio comunale di Fiesole ha respinto la delibera sul referendum. I consiglieri di maggioranza: "Ancora pochi elementi per valutare l'impatto"



FIESOLE — A presentare la delibera per la consultazione è stato il consigliere Marco Semplici del gruppo consiliare di Forza Italia. Contro hanno votato i consiglieri del gruppo di maggioranza "Cittadini per Fiesole", mentre il Gruppo consiliare del PD si è astenuto.

“La partecipazione è una delle parole d´ordine del nostro Programma amministrativo e il referendum consultivo può esserne uno strumento” - ha detto la consigliera di maggioranza Silvia Mantovani – ma non esiste processo partecipativo senza una reale e completa informazione e senza un dibattito riguardo al tema sul quale siamo chiamati a esprimerci. Perché non dobbiamo dimenticare che l'obiettivo finale, non è quello di ottenere consenso su una decisione, ma quello di dare la possibilità ai cittadini di essere partecipi alla costruzione di una riforma così importante”.

Il problema, spiega una nota del Comune di Fiesole, è ancora poco si sa sulle fasi e sulle modalità attraverso le quali l´obiettivo potrà essere raggiunto e tanto meno sulle funzioni che si andranno a condividere e su quelle che resteranno invece di competenza degli attuali Comuni, trasformati in una sorta di municipalità.

“Nella critica situazione finanziaria in cui versa il nostro Comune, - continua Mantovani - ci sembra inoltre doveroso verso i cittadini, valutare con cura il percorso più utile all’espressione democratica, che non ci pare ad oggi essere quello di un referendum su un quesito ancora privo di chiarezza e contenuti”.

La prospettiva, spiega il Comune, è ora quella di aspettare che queste informazioni siano a disposizione di tutti i cittadini. A quel punto  si potrà mettere in moto un processo consultivo e partecipativo, condiviso da tutti i gruppi Consiliari.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Ecco dove sono rimasti i 'baluardi rossi' dopo le politiche 2022, con il centrodestra trainato da Fratelli d'Italia vittorioso in Italia e in Toscana
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Gianni Micheli

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Attualità

Cronaca