Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:20 METEO:FIRENZE19°25°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
venerdì 19 agosto 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
«Inginocchiati o ti sparo»: il video de Il Foglio della lite al ristorante di Albino Ruberti, capo gabinetto di Gualtieri

Economia martedì 24 febbraio 2015 ore 10:58

Finmeccanica vende AnsaldoBreda a Hitachi

Accordo raggiunto per cedere l'intera partecipazione in Ansaldo Sts e AnsaldoBreda. Conclusa l'operazione, il debito netto scenderà di 600 milioni



ROMA — Il cda di Finmeccanica ha spiegato in una nota di aver accettato l'offerta di Hitachi dopo aver valutato il gruppo giapponese "il miglior partner industriale per assicurare al proprio business dei trasporti un posizionamento di successo nel lungo termine". 

Hiroaki Nakanishi, presidente di Hitachi, ha garantito che impianti e livelli occupazionali rimarranno invariati.

"Fra le varie condizioni da rispettare su AnsaldoBreda c'era un esplicito riferimento all'occupazione - ha detto Nakanishi - E Ansaldo Sts è una società così ben gestita che non era possibile pensare che al rispetto della forza occupazionale grazie al valore delle professionalità".

"L'integrazione con Hitachi assicurerà il miglior futuro possibile al business di Ansaldo Sts e di AnsalBreda nonchè ai loro dipendenti - si legge nella nota di Finmeccanica - Si tratta di business strategici per l'Italia e  l'integrazione con Hitachi rappresenta un'opportunità unica per sviluppare il loro potenziale di crescita in nuovi mercati".

Finmeccanica detiene il 40 per cento delle azioni di Sts. Il prezzo di vendita previsto dall'accordo con Hitachi è di 773 milioni di euro  (9,65 euro ad azione), soggetto a eventuali aggiustamenti qualora il cda di Sts  approvi la distribuzione di dividendi o di acconti sui dividendi. Una volta entrato in Sts, Hitachi lancerà un'offerta pubblica di acquisto obbligatoria sulle rimanenti azioni della società.

Il corrispettivo netto per Finmeccanica è invece di 36 milioni di euro e comprende anche il patrimonio immobiliare.

"La vendita del business relativo al trasporto ferroviario - ha commentato l'ad di Finmeccanica Mauro Moretti - rappresenta una tappa importante nella realizzazione del nostro piano industriale che mira a focalizzare e rafforzare il gruppo nel core business hi-tch aerospaziale, difesa e sicurezza".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Gianfranco Simoncini - video
Enrico Rossi - dichiarazione

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La vettura in transito è stata centrata dalla porzione di copertura spazzata via dalla tromba d'aria. Sul posto vigili del fuoco e 118
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Cronaca

Attualità