Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi -1°5° 
Domani -3°10° 
Un anno fa? Clicca qui
martedì 19 febbraio 2019

Attualità domenica 06 novembre 2016 ore 15:40

Nubifragi e vento forte anche lunedì

Il Centro funzionale della Regione ha prolungato l'allerta per altre 24 ore. Danni e disagi in mezza Toscana. Arno e Ombrone grossetano in piena



FIRENZE — Era stata annunciata una domenica di tempesta e così è stato. Ma il tempo non accenna a placarsi e la Regione ha prolungato l'allerta arancione fino alle 16 di domani, lunedì 7 Novembre.

La pioggia, caduta in abbondanza nella notte, ha fatto crescere il livello di fiumi e torrenti minori, causando disagi soprattutto nel Valdarno. Ma l'attenzione si è spostata sulla piena dell'Arno che ha causato allagamenti e disagi sia a Firenze che n el Valdarno.

A Levane il torrente Ambra ha creato problemi, esondando vicino alla confluenza con l'Arno e invadendo campi, giardini, scantinati. Sul torrente Gavardelle, ad Arezzo, un ponte è inagibile e cinque famiglie sono isolate: i tecnici del Comune e i vigili del fuoco sono al lavoro. Sempre in provincia di Arezzo, tra Verniana e Monte San Savino, è esondato il torrente Esse.

In Versilia un nubifragio ha provocato allagamenti a Viareggio, guasti e interruzioni di elettricità.

Nelle prossime 3 ore le precipitazioni più intense riguarderanno le province di Pistoia, Prato, Firenze e Siena, con rovesci anche di forte intensità, mentre si attenueranno sulle province di Massa Carrara, Lucca, Pisa e Livorno.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Cronaca