Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 18°30° 
Domani 19°31° 
Un anno fa? Clicca qui
lunedì 19 agosto 2019

Attualità venerdì 16 novembre 2018 ore 16:45

Viaggi più sicuri per i pendolari toscani

Quarantanove ferrovieri di Trenitalia coinvolti nel nuovo progetto di assistenza e protezione di chi viaggia sui treni regionali



FIRENZE — I pendolari che viaggiano sui treni toscani potranno contare su un nuovo servizio presentato dall'assessore regionale ai trasporti Vincenzo Ceccarelli e dal direttore regionale di Trenitalia Gianluca Scarpellini alla stazione fiorentina di Santa Maria Novella dove saranno installati due desk di assistenza mentre un altro sarà alla stazione di Pisa. Sono 49 i ferrovieri coinvolti: 33 in pettorina rossa per dare informazioni e ascoltare chi viaggia e 16 in tuta blu della protezione aziendale preparati ad affrontare problemi anche sul fronte della sicurezza, non armati e in contatto con le forze dell'ordine.

"Sono molto soddisfatto dall'attivazione di questo nuovo servizio, che abbiamo a lungo sollecitato perché la qualità del viaggio non dipende solo da treno, che deve essere nuovo o ben manutenuto, e dalla puntualità, ma anche dall'accoglienza, dalla possibilità di avere le informazioni che ci servono al momento giusto - ha detto l'assessore regionale ai trasporti Vincenzo Ceccarelli - Altrettanto importante è l'aspetto della sicurezza, sul quale la Regione Toscana sta insistendo molto e per il quale anche di recente il presidente Rossi ha scritto a Trenitalia ed Rfi. Credo sia positivo sapere che sui treni regionali ci sarà personale di supporto al capotreno, in divisa e qualificato per prevenire o gestire situazioni di criticità".

Il servizio di assistenza e protezione per chi viaggia sui treni regionali è stato attivato in 38 grandi stazioni italiane e in Toscana si aggiunge agli servizi offerti ai pendolari tra App dedicata, call center, chat del sito, personale in stazione e a bordo treno. Molti dei ferrovieri coinvolti sono neoassunti.

A livello nazionale i ferrovieri coinvolti sono 520 e 38 i desk informativi allestiti nelle stazioni.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Cronaca

Cronaca