Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 19°31° 
Domani 20°29° 
Un anno fa? Clicca qui
lunedì 26 agosto 2019

Cronaca lunedì 22 luglio 2019 ore 15:53

"Atto criminale, non resterà impunito"

Lo ha detto il ministro dell'interno Salvini in riferimento all'incendio doloso che ha bloccato il traffico ferroviario nello snodo strategico di Firenze



FIRENZE — "Questo atto di criminalità non resterà impunito, è stato rivendicato da qualcuno con orgoglio e chiunque è responsabile di questo disservizio sarà punito". Con queste parole il ministro dell'interno Matteo Salvini ha commentato l'incendio di origine dolosa che stamattina alle 5 è scoppiato in una cabina elettrica Av di Rovezzano, alle porte di Firenze, paralizzando per ore la circolazione ferrovaria fra Milano e Napoli. 

Matteo Salvini è in Toscana per sottoscrivere un accordo con la Regione per l'attuazione del numero di emergenza europeo 112.

Fra le piste seguite dagli inquirenti sul rogo di Rovezzano c'è quella degli anachici insurrezionalisti (vedi qui sotto gli articoli collegati).

La circolazione fra Milano e Roma è ripresa ma ci sono ancora convogli con 100-200 minuti di ritardo. La situazione tornerà alla normalità in serata.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Cronaca

Cronaca