Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:20 METEO:FIRENZE16°26°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
martedì 04 ottobre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Dentro Bakhmut deserta, tra colpi di artiglieria e carri armati. Qui il centro della battaglia per il Donbass

Attualità venerdì 18 marzo 2016 ore 16:02

Bambini e diritti, un protocollo per difenderli

L'intesa siglata tra Regione Toscana e Tribunale per i minorenni di Firenze rinnova l'accordo per la condivisione di dati e informazioni del 1999



FIRENZE — A firmare l'intesa l'assessore regionale al welfare Stefania Saccardi e la presidente del Tribunale per i minorenni di Firenze Laura Laera.

Il documento prosegue il percorso intrapreso 17 anni fa che vede al centro, in particolare, la prevenzione dell'allontanamento dei minori dalle famiglie, il sostegno alle funzioni genitoriali, l'affidamento e le adozioni, oltre all'accoglienza in comunità.

"Il numero delle adozioni intrernazionali è diminuito pesantemente, di circa il 25 per cento - spiega l'assessore Saccardi - stiamo cercando di capire come questo dato debba essere letto, sicuramente incide la crisi. Stiamo lavorando  perché il sistema complessivo delle adozioni funzioni sempre meglio. Per questo, lavoreremo sui percorsi di accoglienza nei 4 centri per l'adozione che abbiamo in Toscana a Firenze, Pisa, Siena e Prato".

Nell'intesa è coinvolto anche l'Istituto degli Innocenti di Firenze che gestisce l'Osservatorio sociale su minori e famiglie e il Centro regionale di documentazione su infanzia e adolescenza. 


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Servizio di Dario Pagli
Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
A scoprire i corpi dei due, fiorentini, sono stati i carabinieri a seguito dell'allarme lanciato da una donna che non riusciva a contattarli
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Monitor Consiglio

Cronaca

Attualità

Cronaca