Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 11:00 METEO:FIRENZE20°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
venerdì 26 febbraio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
La rapina da Yamamay: una commessa a terra ferita, l'altra affronta il bandito

Cronaca sabato 21 settembre 2019 ore 09:30

Bancarotta milionaria con gli assegni scoperti

Blitz dei carabinieri e della guardia di finanza che hanno smantellato un'organizzazione specializzata in truffe e fallimenti. A capo un fiorentino



FIRENZE — Tre persone sono finite in manette e cinque sono state denunciate dai carabinieri e dalla guardia di finanza di Firenze che, al termine di un'operazione congiunta, hanno smantellato una presunta associazione a delinquere che ha portato al fallimento di una società cooperativa per un passivo totale di 8,4 milioni di euro. Sotto sequestro sono finite due società con sede a Firenze attive nel settore della ristorazione. 

Al centro delle indagini un fiorentino di 62 anni che alle spalle ha diverse condanne e 27 anni di carcere già scontati. Le altre due persone finite in manette sono di Firenze e Prato. L'uomo, secondo quanto emerso dalle indagini, era l'amministratore di una società cooperativa che comprava beni e servizi con assegni scoperti e grazie a "conti correnti di comodo" aperti "al fine di ottenere i carnet di assegni", con l'aiuto degli altri due arrestati e dei cinque denunciati. 

A insospettire gli investigatori, mettendoli sulla pista giusta, sono stati i redditi dichiarati dall'uomo, incompatibili con il patrimonio di cui disponeva. 

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità