Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 11:15 METEO:FIRENZE10°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
domenica 05 febbraio 2023
Tutti i titoli:
corriere tv
Audio - Dentro la macchina di Messina Denaro con la foto scattata da lui: «Sono fermo per sta commemorazione della m...»

Attualità giovedì 16 giugno 2022 ore 19:15

Caos sulla Fipili, scatta la penale per la ditta del cantiere

Code in Fipili
Code in Filipi

L'azienda che sta eseguendo i lavori sulla superstrada dovrà pagare 112mila euro a seguito dei gravi disagi di martedì scorso



FIRENZE — E’ mancata la tempestiva comunicazione e la Regione ha deciso di far scattare una penale di 112mila euro per la ditta che sta eseguendo i lavori sulla Fipili per i gravissimi disagi di martedì scorso, quando un guasto idraulico alla gru che sposta i blocchi di new jersey ha provocato code spaventose sulla superstrada. 

Si è chiusa così, questo pomeriggio, la riunione con la ditta convocata dall’assessore alle infrastrutture e trasporti Stefano Baccelli.

“In questi casi la comunicazione è una priorità - ha commentato l'assessore regionale ai trasporti Stefano Baccelli - Non basta occuparsi del guasto e concentrasi sulla sua riparazione. Occorre avvertire gli utenti in modo efficiente. Una tempestiva comunicazione non risolve il problema ma mette in grado i cittadini di riorganizzare il loro percorso quando è possibile, di gestire il disagio. Martedì mattina questo è mancato”

La ditta ha infatti, fra gli obblighi contrattuali, anche la comunicazione tempestiva di guasti o problemi e la proposta di viabilità alternative.

La Regione ha chiesto anche di integrare il piano di comunicazione con un piano di emergenze ulteriore che dovrà essere presentato all’assessore entro domani. Servirà nel caso in cui, da oggi alla chiusura del cantiere, programmata per il 30 giugno, si verificassero ulteriori situazioni di criticità.

Il crono programma dei lavori sulla Fipili procede puntuale. Dal 1primo luglio fino al primo ottobre ci sarà la pausa estiva con rimozione totale del cantiere per 3 mesi. I lavori poi riprenderanno ad ottobre nella zona 2, dal km 20+280 a km 22+180 per circa 1900 metri. Procederanno a fasi9i e andranno avanti fino a dicembre.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Un uomo di 47 anni è deceduto in seguito all'investimento di un cinghiale sulle strade del Mugello, inutili i soccorsi da parte del personale del 118
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Alfredo De Girolamo e Enrico Catassi

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Attualità

Attualità