Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 08:17 METEO:FIRENZE16°20°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
domenica 02 ottobre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
L'ultimo messaggio del rapper russo Walkie prima del suicidio: «Non sono pronto a uccidere»

Attualità martedì 31 maggio 2022 ore 18:17

Cantiere Fipili, al via la terza fase e poi lo stop

Il cantiere sulla Fipili
Il cantiere sulla FiPiLi - foto Toscana Notizie

Dal 12 Luglio in cantiere cambia carreggiata. Dal primo Luglio scatta invece la pausa estiva dei lavori e durerà tre mesi



PROVINCIA DI FIRENZE — Proseguono i lavori per la messa in sicurezza della superstrada fra Firenze e Livorno, la FiPiLi.  Il 12 giugno terminerà la fase 2 e avrà inizio la terza fase che proseguirà fino al 30 giugno. I lavori riguarderanno sempre il tratto compreso fra lo svincolo di Montelupo e quello di Empoli est. Dal 1 luglio invece scatterà una pausa estiva di 3 mesi: fino a tutto settembre il cantiere verrà smantellato e le carreggiate liberate per permettere la circolazione dei mezzi.

Nel dettaglio, dal 12 al 30 Giugno il traffico verrà spostato sulla carreggiata in direzione mare, con doppio senso di marcia separato da new jersey, mentre i lavori verranno eseguiti sulla semicarreggiatea in direzione Firenze. Anche in questo caso verrà ripristinata la pavimentazione con asfalto drenante e verranno sostituite le barriere fonoassorbenti.

Complessivamente si continuerà a lavorare di notte salvaguardando le fasce con i picchi di traffico più intensi, durante i quali i lavori verranno sospesi. Due i turni: dalle 8 alle 17 e dalle 22 alle 6, con interruzione dei lavori dalle 17 alle 22 e dalle 6 alle 8. 

Un'altra misura presa dalla Regione per alleggerire il traffico, lo ricordiamo, è l’apertura ai mezzi pesanti della strada provinciale 3 “Bientinese” come collegamento fra il casello autostradale di Altopascio sull’A11 e lo svincolo della Fi.Pi.Li di Pontedera.

Dopo la pauesa estiva, dal 1 ottobre i lavori riprenderanno nella zona 2 della superstrada, dal km. 20+280 a km. 22+180, con un cantiere lungo circa 1.900 metri e, a fasi, andranno avanti fino a dicembre.

L'assessore alle infrastrutture Stefano Baccelli sottolinea l’impegno volto a mitigare i disagi: “Siamo consapevoli delle difficoltà di fare lavori sulla FiPiLi in presenza di traffico e quindi dobbiamo tenere di conto e fare il massimo sforzo per mitigare i disservizi e andare spediti  - ha commentato l'assessore regionale al traffico Stefano Baccelli - Abbiamo scelto di fare turni e lavoro notturno, lasciando più libere dalle lavorazioni le ore di punta e questo ci ha effettivamente consentito di velocizzare e arrivare prima alla meta. Ricordo anche la possibilità per i tir di usare la Bientinese per la quale a suo tempo avevamo infatti stanziato 500mila euro alla provincia di Pisa per lavori di miglioramento del fondo stradale”


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Un uomo di 78 anni disperso nei boschi dell'Amiata è stato ritrovato senza vita dai volontari che avevano attivato un piano di ricerche a tappeto
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Adolfo Santoro

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Cronaca

Attualità