Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:00 METEO:FIRENZE24°36°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
domenica 21 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Pecco Bagnaia sposa Domizia, le nozze a Pesaro con tanti amici vip
Pecco Bagnaia sposa Domizia, le nozze a Pesaro con tanti amici vip

Attualità martedì 22 marzo 2022 ore 19:25

Caro carburanti, prezzi giù e code ai distributori

Foto da Facebook

L'effetto del taglio alle accise ha prodotto un calo del prezzo dei carburanti. Code ai distributori e sui social sono rimbalzate le foto dei totem



FIRENZE — Il prezzo medio della benzina, per effetto del taglio alle accise disposto dal Governo, sta scendendo in Italia al di sotto dei 2 euro al litro.

In Toscana le immagini dei totem dei distributori con i prezzi ribassati sono rimbalzate sulle bacheche social seguiti dall'invito a fare il pieno e a foto di code generate dal ribasso dei prezzi.

L'associazione dei consumatori Codacons ha reso noto che nell’ultima settimana il prezzo medio della verde si è attestato a 2,137 euro al litro, 2,124 euro il diesel.

Il Codacons ha spiegato in una nota "Con la pubblicazione dei decreti del Governo in Gazzetta ufficiale che introducono il taglio delle accise di 25 centesimi al litro, i listini alla pompa devono subito scendere di 30,5 centesimi al litro, considerato anche il peso dell’Iva. Il prezzo medio della benzina praticato in Italia deve attestarsi quindi attorno a 1,78 euro al litro, mentre il gasolio dovrà essere venduto a circa 1,77 euro al litro".

"Se i distributori non si atterranno alle nuove disposizioni e non ridurranno con effetto immediato i prezzi alla pompa, saremo costretti a presentare una raffica di denunce alle procure di tutta Italia e alla guardia di finanza" ha aggiunto il Codacons.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno