Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 12° 
Domani 14° 
Un anno fa? Clicca qui
giovedì 27 febbraio 2020

Attualità venerdì 17 maggio 2019 ore 13:25

Cassonetti di Alia ammassati, "area autorizzata"

La risposta dell'azienda dopo la denuncia per gestione illecita di rifiuti speciali. "Utilizzo dell'area autorizzato dall'amministrazione comunale"



FIRENZE — Con una nota, Alia ha precisato la propria posizione in merito alla vicenda dei cassonetti ammassati a Pianvallico, nel comune di Scarperia e San Piero, sfociata nella denuncia arrivata dai carabinieri forestali al legale rappresentante della società per gestione illecita di rifiuti speciali non pericolosi. 

"I cassonetti messi nell'area, in località Pianvallico nel comune di Scarperia, sono in attesa di verifica della destinazione o raggruppati per essere inviati alla rottamazione o recupero - si legge in una nota - il materiale è in gran parte già stato tolto". 

"L'utilizzo della zona è stato autorizzato dall'amministrazione comunale per un uso temporaneo, reso necessario dall'attivazione nel Mugello del servizio di raccolta porta a porta dei rifiuti urbani e la conseguente rimozione delle postazioni stradali - spiega ancora Alia - Si precisa, infine, che il materiale presente da trattare, è stato registrato e tracciato dall'azienda".



Tag

Coronavirus, Conte: «La telefonata con Salvini? Mi ha detto che aveva cambiato numero»

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Attualità